Il persecutore – di Rory Clements

il persecutoreThriller storico questo di Rory Clements èdito da Piemme, ambientato in Inghilterra, al tempo di un giovane Shakspeare, che però non è il protagonista del romanzo, bensì il fratello John, che è un abile agente segreto al servizio della corona.

E proprio da un’opera di Shakspeare sembra uscita la scena che appare agli occhi degli investigatori: sulla riva di un fiume due giovani vengono ritrovati nudi, stretti in un freddo abbraccio, con accanto una fiala di arsenico e tracce del veleno sulle labbra. Tutto lascia pensare ad un suicidio a scopo passionale, ma John non ne è convinto, e comincia serrate indagini che lo portano verso una verità inimmaginabile.

Infatti più si addentra nelle indagini e più si rende conto che i due giovani sono stati vittima di un gioco di potere, tutte le tracce conducono a corte dove trame, intrighi e inganni sono all’ordine del giorno, ed è lì che vive da protagonista il conte di Essex, favorito della regina, ma personaggio infido e strisciante, che sta complottando contro la stessa sovrana. Ciò sarebbe provato in documenti rubati dallo stesso conte e nascosti nella sua biblioteca, dove John dovrebbe introdursi per recuperarli. Ma per farlo dovrà entrare in quel mondo falso e meschino che è la corte, dove il bene del regno non è certo la preoccupazione primaria dei suoi protagonisti…

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica