Il mio inverno a Zerolandia – di Paola Predicatori

il mio invernoNel libro di Paola Predicatori édito da Rizzoli la protagonista è Alessandra, una giovane fanciulla di soli diciassette anni, che si ritrova a combattere un grande ed ineguagliabile dolore dovuto alla perdita della madre a seguito di una lunga malattia.

E’ così che Alessandra resta sola con la nonna che si prende cura di lei, ma quando fa ritorno a scuola Alessandra si chiude in se stessa e non accetta le attenzioni con le quali i suoi compagni di classe cercano di consolarla e decide di allontanarsi da loro. Per restare sola con il suo immenso dolore, la fanciulla cambia banco e si ritrova vicino a Gabriele, chiamato Zero perché considerato dai compagni di classe una nullità.

Alessandra però ha in comune con Gabriele proprio questa idea di essere vista come una nullità, cioè la voglia di non essere considerata da nessuno. Zero in realtà non è vuoto come sembra, anzi al contrario è una persona buona e generosa con una grande passione per il disegno. Ed è proprio lui ad aiutare Alessandra nei suoi momenti cupi e tristi, non rifiutandosi mai di starle accanto. Tra i due ragazzi, a poco a poco, nasce un sentimento che va oltre l’amicizia, nonostante Alessandra è confusa tra il dolore per la perdita della madre e l’affetto che la lega a Gabriele non riuscendo a capire realmente i suoi sentimenti. Ma Gabriele all’improvviso scompare, proprio quando Alessandra è ormai certa di voler stare accanto a lui….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica