Il gioco – di Anders De La Motte

il giocoIl libro di Anders De La Motte édito da Elliot narra la storia di due fratelli con caratteri e stili di vita nettamente contrapposti.

Henrik “HP” Pettersson vive le sue giornate senza dare alcun peso a quello che fa. Un giorno mentre si trova nella metropolitana di Stoccolma trova per caso un cellulare, senza pensarci troppo se ne appropria pensando di venderlo a qualcuno per guadagnare qualche soldo. Improvvisamente sul display del cellulare compare un messaggio che lo invita a partecipare ad un gioco, subito Henrik accetta e il gioco consiste nell’affidargli un impegno in sequenza e man mano che si va avanti l’impegno è sempre più difficile.

La difficoltà del gioco è quella di riprendere la scena nella sua interezza per poi farla visionare a una rete chiusa. Così facendo si realizza un punteggio e Henrik riceve dei soldi per il suo impegno.

Rebecca, la sorella di Henrik, è totalmente diversa da lui; è più seria e dà la giusta importanza alle cose. Da diverso tempo però è turbata dalla continua presenza di biglietti con la scritta “assassina” che ritrova ovunque. Rebecca è un ispettore di polizia e un giorno mentre è alla volante accade qualcosa di imprevisto.

Dal ponte dell’autostrada Henrik lancia un sasso su quell’auto non sapendo che vi è la sorella. Solo allora capisce che il gioco è diventato pericoloso in quanto comincia ad avere come incarichi veri e propri attacchi terroristici, ma pur rendendosene conto non può più tornare indietro…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica