Il giardino degli eterni. Dolce veleno – di Lauren Destefano

giardinoPrimo libro di una trilogia dal titolo The Chemical Garden Trilogy, questo romanzo édito da Newton Compton della scrittrice americana Lauren Destefano, alla sua prima pubblicazione, narra dei risultati nefasti di un esperimento compiuto da alcuni ingegneri della biochimica sul DNA, esperimento che nel tentativo di preservare il genere umano dalle malattie ha portato ad un grave errore con devastanti conseguenze sulle vite umane.

Infatti, pur avendo ottenuto lo scopo sulla prima generazione, l’esperimento ha determinato un difetto nel DNA tale da condannare le generazioni successive ad una vita molto breve: 25 anni per gli uomini e 20 per le donne.

La protagonista è Rhine che a soli sedici anni vive i suoi giorni con la consapevolezza che ne ha da vivere soli altri quattro.

In questo scenario struggente si dilaga velocemente la delinquenza e la povertà e si assiste al mercato delle fanciulle rapite in ogni angolo e vendute come mogli o schiave.  Anche a Rhine è riservata questa triste sorte e viene venduta a Linden, un uomo ricco che la copre di attenzioni e le fa credere in un mondo meraviglioso, un mondo a cui nessuna fanciulla a quella età innocente sarebbe disposta a rinunciare.  Inoltre Rhine, che non è l’unica moglie di Linden, si invaghisce di un servitore della ricca famiglia, e cerca di coronare il suo sogno d’amore. E le cose si fanno ancora più complesse quando un giorno rovistando nella cantina della sontuosa villa in cui vivono, Rhine scopre rinchiusi in bare di vetro dei corpi umani.

Questa scoperta fa sì che la giovane fanciulla tenti disperatamente la fuga, e cominci così la sua vera avventura………