Il gabbiano – di Sàndor Màrai

il gabbianoParticolare ed enigmatico questo  romanzo dello scrittore ungherese Sàndor Màrai, pubblicato in Italia da Adelphi.

Il consigliere del ministero dell’interno, un quarantacinquenne con alle spalle una dolorosa esperienza amorosa e che comincia a sentirsi vecchio, accetta, pur essendo ormai tardi, di ricevere in udienza una giovane donna che ne aveva fatto richiesta, ma quando la giovane entra nell’ufficio il funzionario ha una reazione strana e inaspettata: è colto una una fortissima ilarità, la donna è la copia esatta della donna che anni prima l’aveva illuso per amore, e dopo qualche giorno si era suicidata per amore di un altro uomo.

A suscitare l’ilarità del funzionario è la combinazione, proprio nel giorno in cui ha controfirmato un tragico decreto che farà sprofondare il suo paese nella guerra, sembra essere ritornata quella donna, che ora dice di chiamarsi Aino Laine, di venire dal nord e di essere venuta per chiedere un permesso di soggiorno per una borsa di studio.

Ma sarà vero? Chi è davvero quella splendida e giovane donna che sta seduta davanti alla sua scrivania? Il consigliere avrà modo di appurarlo nel corso di quella lunga notte, quando capirà che non tutto è chiaro così come appare, e che quella donna è più misteriosa ed enigmatica di quanto avesse mai potuto immaginare…..

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica