Il club dei filosofi dilettanti – di Alexander McCall Smith

filosofiDopo i suoi recenti strordinari successi Alexander McCall Smith con questo libro èdito da Guanda ci propone un nuovo strabiliante personaggio : la colta e ironica Isabel Dalhousie, donna raffinata e fondatrice del club “Filosofi dilettanti”, che si ritrova a fare l’ivestigatrice per caso, e in questo suo insolito ruolo rivela tutta la sua brillante intelligenza e la sua sensibilità.

Al termine di un concerto tenutosi alla Usher Hall di Edimbugo un giovane muore volando dalle balconate del teatro e cadendo quasi fra le braccia di Isabel. La polizia liquida subito il caso come un banale incidente, ma la cosa non convince Isabel, che profondamente colpita dall’accaduto decide di andare più a fondo nella vicenda vestendo gli insoliti panni della detective, aiutata dalla nipore prediletta Cat con il suo bel ex fidanzato Jamie, e la governante Grace, per la quale Edinburgo è il fulcro dell’universo.

Isabel comincia a scavare nella vita del giovane, che scopre essere un manager di una società che gestisce fondi, e si ritrova a contatto con un ambiente, quello della finanza, lontano anni luce dal suo mondo fatto di filosofia e parole crociate. Ma nonostante ciò Isabel conduce le proprie indagini sui generis fino a scoprire che……….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica