Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve – di Jonas Jonasson

CENTENARIOE’ giunto da pochi giorni nelle librerie italiane il romanzo dello scrittore svedese Jonas Jonasson édito da Bompiani “Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve”.

E’ la storia di Allan Karlsson, un vecchietto che ha raggiunto la meta dei cento anni. Vive da diverso tempo in una casa di riposo e per il suo compleanno gli operatori della struttura hanno organizzato per lui una grande festa.

Allan viene a saperlo e non condivide l’idea di festeggiare quel compleanno. E’ così che fugge dalla casa di riposo sino a raggiungere la stazione degli autobus dove accade un qualcosa di sorprendente. Lì, infatti, incontra un giovane che approfittando di quel vecchietto innocuo, gli chiede di dare un’occhiata alla sua valigia nel frattempo che va in bagno.

Il giovane non avrebbe mai pensato che quell’uomo anziano e apparentemente debole potesse approfittare di quella situazione; Allan, infatti, prende la valigia del giovane e sale su un autobus senza conoscere neppure la direzione. Il vecchietto non sa che quel ragazzo è un poco di buono e che non si arrenderà facilmente al furto della propria valigia sarà pronto a tutto pur di riaverla, anche a fare del male a quel povero vecchietto.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica