Il buco nero – di Giuseppe Caporale

ilIl libro di Giuseppe Caporale “Il buco nero” édito da Garzanti è il racconto della tragedia avutasi nell’aprile del 2009 all’Aquila a seguito del terremoto che ha visto più di trecento vittime, oltre alla distruzione di un intero paese.

Nel suo libro il giornalista di “Repubblica” denuncia la corruzione, lo scandalo delle tangenti, nonché il menefreghismo del potere politico di fronte ad una tragedia quasi annunciata.

In realtà questo disastro, se ci fosse stata una maggiore attenzione, una maggiore coscienza, un maggiore dovere nello svolgere il proprio lavoro, si sarebbe potuto evitare o quanto meno si sarebbero potuti ridurre i danni che, al contrario, ne sono derivati. Questi danni, queste rovine, formano ormai il “buco nero” dell’Abruzzo, un buco che col tempo necessario per un risanamento e per la lentezza e trascuratezza nell’impegno dei lavori, non avrà forse mai fine o semmai dovesse averla, questa si prospetta molto lontana.

Libri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica