Il bacio della dionea – di Cinzia Tani


Il bacio della dioneaIl libro di Cinzia Tani édito da Mondadori è ambientato agli inizi del ‘900 fra l’Italia e il Messico attraversato dal brivido della rivoluzione. Si apre con la misteriosa scomparsa del piccolo Simone Costantini: quel giorno la neve cade senza sosta e copre di bianco le strade di Padova, facendo sì che anche le tracce del piccolo Simone vengano cancellate. Le ultime persone che hanno visto Simone sono Giada Mantovani e il suo amico Riccardo ma non possono parlarne con nessuno…..

Giada ha tredici anni ed è una ragazzina molto vivace e dal carattere particolarmente volubile, la sua passione sono le piante carnivore che cura amorevolmente in una piccola serra regalatale dal padre, direttore dell’erto botanico. Ed è proprio in questa serra che si sono visti per l’ultima volta Simone, Giada e Riccardo, ultima volta che ha segnato per sempre le loro vite e li ha costretti a separarsi.

Passano dieci anni e Giada e Riccardo si ritrovano e si uniscono in matrimonio per poi decidere di andare a vivere in Messico.Ed è lì che durante gli anni della rivoluzione incontreranno Chris, un archeologo che ben presto sente di avere una irresistibile attrazione per Giada e Lucas Contreras, figlio di ricchi latifondisti che è legato a Giada da un misterioso segreto.

In questo bel romanzo Giada, la protagonista, sembra essere una dionea, la bellissima e crudele pianta carnivora: cattura a divora tutto ciò che la circonda per poi richiudersi nella propria bellezza.

Continua: Io sono un’assassina – di Cinzia Tani





Lascia una risposta