I figli dei guardiani di elefanti – di Peter Hoeg

guardianiNel romanzo di Peter Hoeg édito da Mondadori il protagonista è Peter, un ragazzo di quattordici anni con una grande passione per il calcio che vive a Fino, un’isola di fantasia che fa parte dell’arcipelago danese. Il padre di Peter è il pastore della sola chiesa esistente su quell’isola, la madre invece suona l’organo. I suoi genitori, però, non sono per niente normali, infatti spesso, improvvisamente, fanno perdere le loro tracce e spetta alla polizia indagare per ritrovarli.

Poiché Peter li conosce bene e sa che sono inclini a truffare la gente, quando per l’ennesima volta spariscono, Peter decide di intervenire prima della polizia, in modo tale da evitare che vengano scoperti in fragrante e puniti.

Sulle ricerche dei genitori, oltre a Peter c’è anche il fratello più grande Hans che ha un modo di comportarsi nobile e signorile, tanto che sembra nato con secoli di ritardo, c’è poi la sorella Tilte e il cane Basker III che a conti fatti sembra il più normale della famiglia.

Lanciati alla ricerca dei genitori i ragazzi da cacciatori ad un certo punto sembrano diventare le prede, in questo romanzo dal ritmo sorprendentemente coinvolgente, dove con grande ironia e disincanto l’autore descrive il mondo dei giovani e degli adolescenti con un racconto capace di insegnare molto anche agli adulti….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica