Ho amato un manipolatore – di Caroline Brèhat

hoNel romanzo di Caroline Brèhat “Ho amato un manipolatore” édito da Bompiani, viene in rilievo la delusione che si ha quando, inaspettatamente, ci si rende conto di essere stata legata per lungo tempo ad un uomo che in realtà era totalmente diverso da quello che appariva.

La protagonista di questo romanzo si innamora perdutamente di Julian, un uomo ricco e dal fascino irresistibile, stimato e rispettato da tutti. Quell’uomo sa essere dolce e premuroso ma, pian piano che il rapporto va avanti, si conosce il lato opposto della medaglia. Julian da uomo sensibile e affettuoso, si trasforma in un uomo violento non solo fisicamente, ma anche e soprattutto psicologicamente.

La donna innamorata del suo aspetto bello e attraente, finisce col vivere un incubo, un tormento che la porta a poco a poco a vivere stati di ansia e depressione. Certo all’inizio è duro ammettere di essersi innamorati di una persona sbagliata, ma ciò che conta, ed è questo il mesaggio che si trova nel libro di Caroline Brèhat, è trovare la forza di uscire da quelle situazioni di annullamento della propria persona, bisogna reagire per sè stessi, per il rispetto che una donna deve avere di sè prima di ogni altra cosa.

Libri
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica