Di sabbia e di vento – di Giambattista Passarelli


di sabbiaIl bel libro di Giambattista Passarelli édito da Zero 91 è la storia di tre ragazzi Mimmo, Roberto e Angelo che vivono in un paese di provincia del sud ormai abbandonato e dimenticato da tutti, e vivono in quel luogo con la costante paura di tutto ciò che li circonda. L’unica consolazione è data da un pallone calciando il quale i loro desideri acquistano l’illusione della possibile realizzazione, sembra quasi che le loro paure vengano in parte dimenticate. E’ così che i tre ragazzi decidono di trasformare in un campo di calcio una vecchia cava di tufo ormai abbandonata a seguito di un omicidio.

In quel modo, in quel quadrato ricoperto di sabbia sul viso di Mimmo, Roberto e Angelo riappare il sorriso perché rincorrere un pallone nell’immaginario di un bambino e come realizzare un sogno, ma per i tre bambini questo sogno è  destinato ad avere breve durata. La mafia locale, infatti, decide di sottrarre al divertimento dei tre ragazzi il campo di sabbia che avevano creato con amore e passione per creare al suo posto una nuova discarica.

Sarà così che mentre la gente rimane in silenzio a guardare, i tre ragazzi che si vedono strappare dalle mani quello che era ormai diventata la realizzazione di un  sogno non ci stanno, dopo tutti i soprusi subiti non controllano la rabbia che gli monta dentro e guidati dall’incoscienza reagiscono con coraggio e determinazione, iniziando una lotta da cui non si può più tornare indietro……

Continua: Il diavolo vola a Hollywood – di Lauren Weisberger





Lascia una risposta