Ci si mette una vita – di Federico Russo

ci si metteIl libro di Federico Russo édito da Einaudi racconta la storia di quattro amici, legati da una forte amicizia sin da quando erano bambini e che ora si ritrovano in un ospedale a causa dell’incidente di cui è stato vittima Carlo, uno di loro.

Rubens ha quasi trenta anni e vive l’angoscia dell’abbandono di Anita che ha voluto chiudere la loro storia d’amore, ma Rubens non si fa una ragione e la sogna tutte le notti e in quei sogni Anita ha sempre un volto diverso da quello che aveva la notte precedente. Rubens è all’apice della carriera di redattore sportivo, ma quando viene a sapere che Carlo a seguito di un tuffo si è rotto la spina dorsale, sente forte il bisogno di lasciare Milano e il suo lavoro per tornare a Firenze, la sua città. E’ lì che si ritrova con gli altri amici anche loro giunti all’ospedale per stare vicini a Carlo.

Nella lunga attesa si assiste ad episodi particolari con personaggi strani, ad esempio c’è un ragazzo cinese che si lamenta continuamente e non parla neppure una parola in italiano, un altro ragazzo su una sedia a rotelle che prepara spinelli uno dietro l’altro.

E’ così che Rubens e i suoi amici, fra giri in vespa e conseguenti fughe di Carlo dall’ospedale, litri di birra e festeggiamenti per la vittoria della nazionale ai mondiali  si rendono conto di quello che hanno perso e decidono che forse è giunto il momento di crescere….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica