Casca il mondo, casca la terra – di Catena Fiorello


cascaIl libro di Catena Fiorello édito da Rizzoli narra la storia di due sconosciute che si ritrovano un giorno davanti ad un negozio di Via Condotti. Un solo sguardo e un anno intero viene rivissuto da Vittoria. La donna che le sta accanto è Laura, chiamata Lalli da suo marito Alberto nei messaggi sdolcinati che le inviava. E’ così che in un solo momento Vittoria decide che quella donna deve diventare sua amica e pensa quindi di presentarsi con un nome diverso: solo in quel modo potrà finalmente conoscere la verità del tradimento di suo marito.

Vittoria non vuole in nessun modo rinunciare a quello che ha conquistato fino a quel momento: la vita agiata garantita da un marito ricco, due figli iperprotetti, e una posizione sociale di tutto riguardo, proprio lei che da ragazzina aveva lasciato il piccolo paese in Puglia dove era nata per porre fine ad una vita di povertà. Tuttavia per una volta nella sua vita i piani di Vittoria prenderanno una piega completamente diversa da come lei lo aveva immaginato e sarà proprio Laura a farle capire che nella vita  è sbagliato dare eccessivo peso alle apparenze, ma che bisogna tirare fuori quello che realmente si porta dentro. Vittoria capirà che, spesso, anche se la vita si mostra ostile, non è impossibile rialzarsi e ricominciare, basta crederci e volerlo davvero.

Continua: La città delle donne invisibili – di Zoe Ferraris





Lascia una risposta