Buio d’estate – di Mons Kallentoft

buioIl libro di Mons Kallentoft édito da Nord è la storia di Josefin una giovane ragazza di soli quindici anni che una sera d’estate mentre sta passeggiando nel parco viene aggredita. A capo delle indagini su questo caso viene chiamata l’ispettrice Malin Fors che negli occhi di quella povera fanciulla vede la stessa ingenuità di sua figlia ed è quindi assalita da un forte dovere di giustizia.

Purtroppo in pochi giorni viene ritrovato senza vita il corpo di un’altra giovane fanciulla, il suo cadavere è stato lasciato sulla riva del lago e ricoperto di sabbia. Il caldo comincia ad essere sempre più forte e le indagini sembrano rallentare notevolmente.

Dapprima la pista da seguire pare quella di un gruppo di extracomunitari, ma poi quando si apprende che ad uccidere non è stata una mano maschile, le ricerche si spostano su un gruppo di lesbiche che vive a Linkoping. Ma questo indirizzo che prendono le indagini sono ostacolate dall’opinione pubblica che accusa Malin e il corpo di polizia di razzismo e intolleranza verso la comunità omosessuale.

Ma l’ispettrice è sempre più convinta che per venire a capo di questo caso bisogna cercare e scavare in un passato misterioso, buio e tormentato, e saper ascoltare e guardare nel fondo degli occhi non solo delle vittime, ma anche dei possibili colpevoli, per capire le loro storie e le loro verità….

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica