Biancaneve deve morire – di Nele Neuhaus

biancaneveIl thriller di Nele Neuhaus édito da Giano è ambientato in Germania sui monti del Taunus dove in un aeroporto militare americano vengono rinvenuti dei resti di una persona uccisa anni addietro. Nello stesso momento in un posto vicino accade un fatto increscioso, Rita Cramer cade da un ponte restando gravemente ferita.

L’indagine è affidata a due detective,Oliver von Bodenstein e Pia Kirchhoff,  che nel seguire le varie tracce per venire a capo dei due episodi si imbattono in una brutta faccenda che si riferisce ad alcuni anni prima.Vengono sapere che Rita Cramer è oggetto di forte risentimento in quei luoghi in quanto madre di Tobias Sartorius, in quei giorni tornato nella casa paterna dopo essere uscito dal carcere per aver scontato una condanna a dieci anni a causa della misteriosa scomparsa di due diciassettenni. Probabilmente i due detective pensano che l’episodio di Rita Cramer sia in qualche modo collegata al ritorno del figlio, e cominciano ad indagare anche su quei fatti ormai lontani, e si accorgono di come quell’indagine sia stata lacunosa e chiusa forse troppo in fretta, e nei due detective si affaccia l’idea dell’innocenza di Tobias.

Ma a complicare le cose avviene un altro episodio: proprio nel periodo in cui Tobias ritorna in paese scompare un’altra ragazza, Stefanie, chiamata per la sua bellezza Biancaneve. L’episodio, che sembra essere stato preparato ad arte per incastrare Tobias, crea grande scompiglio e rabbia nella popolazione, per cui Oliver e Pia capiscono di dover trovare velocemente il vero colpevole per evitare che i sospetti e la rabbia delle persone si accaniscano  sul ragazzo: conoscere la verità, in questo caso, è una disperata lotta per la vita.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica