Baci a colazione – di Gaetano Cappelli


baci a colazioneNel libro di Gaetano Cappelli édito da Marsilio la protagonista è Serena Drago, una brava scrittrice che dopo la morte del suo compagno avvenuta a seguito di un incidente in mare, ha smesso di scrivere rifiutandosi di proseguire un’attività grazie alla quale aveva dato vita a numerosi best seller. Il silenzio ed il rifiuto di scrivere della Drago hanno creato non solo dispiacere  nei tanto lettori appassionati delle sue opere ma anche non pochi problemi al suo avaro editore Fedele Solmi.

Dalla scomparsa del compagno, Serena Drago si è ritirata in una spa new age nei pressi di Saturnia e a farle compagnia c’è Margaux Tielmann, una donna eccentrica e un po’ strana, e forse anche per questo subito erano girate voci su un ipotetico legame tra le due donne. Ma forse non è così e forse Serena ha smesso di scrivere proprio perché le manca la presenza di un uomo. Ma per scoprirlo dovremo seguire Stefano Refoschi vecchio amore mai dimenticato della Drago e scrittore fallito, che dietro la promessa di Solmi di pubblicargli il suo ultimo romanzo da tutti rifiutato, accetterà di raggiungerla nel suo rifugio per riaccendere la passione nella scrittrice e nella sua vita ormai grigia con la speranza che riprenda a scrivere.

Fra personaggi bizzarri e colpi di scena a ripetizione prende corpo così una di quelle commedie buffe ed irridenti che hanno reso Cappelli uno degli autori più amati dell’odierno panorama letterario italiano.

Continua: La grande festa – di Dacia Maraini





Lascia una risposta