Adam Bede – di George Eliot

adam“Adam Bede” è un romanzo di George Eliot pubblicato per la prima nel 1859 e ripropostoci dall’editore Castelvecchi a cura di F. Nizi; uno dei capolavori del grande scrittore inglese, o meglio della grande scrittrice, in quanto George Eliot è uno pseudonimo dietro cui si nascondeva una donna, cioè Mary Anne Evans.

Protagonista del romanzo, ambientato come quasi tutti gli altri di Eliot nella campagna inglese, è Hetty una giovane donna ingenua ma bellissima al punto tale da far innamorare perdutamente di lei Adam Bede, un falegname ben voluto in paese per la sua grande dedizione al lavoro e la sua grande onestà. Non appena la vede Adam rimane folgorato dal fascino e dalla bellezza di quella donna, ma lei pur non disprezzando la corte del falegname preferisce le attenzioni di Arthur un uomo ricco e potente che di certo le potrà garantire un futuro migliore.

Tuttavia però l’uomo approfitta soltanto di Hetty e dopo aver raggiunto il suo scopo scompare,  lasciandola così sola con il dolore di un amore finito sul nascere. Hetty infatti capirà di essere stata solo un capriccio per Arthur che da lei non voleva amore ma la desiderava solo per la sua bellezza. Il risvolto tragico tuttavia incombe e da questo la giovane donna si ritroverà a vivere un grande svolta, tanto forte che arriverà a cambiare il corso della sua vita.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica