Wii U, vendute tre milioni di console, 3DS sui trenta milioni

wii u nero

Nintendo ha distribuito i risultati finanziari relativi all’ultimo quarto. Ne è emerso che la nuova console casalinga Wii U ha già raggiunto quota 3 milioni e 600 mila unità vendute in tutto il mondo. Il maggior quantitativo è stato venduto negli Stati Uniti con 1.32 milioni, seguiti dall’Europa con circa 900.000 e infine dal Giappone con 830.000. Per questa ragione, l’azienda ha deciso di tagliare le previsioni di vendita per il mese di marzo: il target, inizialmente fissato a 5.5 milioni, è ora “sceso” a 4. Stesso discorso per i giochi: si passa dai 24 milioni previsti ai 16 attuali.

nintendo 3ds

Andamento positivo per il Nintendo 3DS, specialmente grazie al grande successo in Giappone. Nell’ultimo trimestre sono stati vendute infatti più di 7 milioni e 650 mila console portatili, per un totale dal lancio adesso vicino ai 30 milioni. Ottimi risultati per Animal Crossing e New Super Mario Bros 2. rispettivamente con 2.73 e 5.33 milioni. Le aspettative sono però in calo anche in questo caso, “colpa” di un mercato occidentale non particolarmente brillante: originalmente a 17 milioni, ora le vendite previste per il mese di marzo ammontano a 15. 

nintendo wii mini

2.21 milioni di Wii venduti, per un totale adesso vicinissimo ai 100 milioni. 1.7 milioni invece per il Nintendo DS, cui totale ha già superato quota 150. Le vendite nette hanno generato un profitto di 6 miliardi di dollari, per una perdita di esercizio pari a 64 milioni. L’utile netto ammonta infine a 160 milioni.

Giochi
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica