PS Vita, Sony non vuole abbandonarla

Autore:

ps vita

Le recenti previsioni annunciate da Sony circa la vendita di meno di 5 milioni di PS Vita durante l’anno fiscale 2014 hanno suggerito gli scenari peggiori per la seconda console portatile dell’azienda giapponese, ma un esecutivo ha spiegato che si tratta di una scelta precisa che potrebbe permettere alla macchina di cambiare marcia e ingranare definitivamente. Si tratta di Shahid Kamal Ahmad, senior business development manager presso Sony Computer Entertainment Europe, intervistato ai microfoni del portale Gamasutra.

Ahmad ha spiegato che molto spesso gli eventi che portano al successo una console sono imprevedibili. Prende il caso di Thomas Was Alone, titolo PC e PS3 che è diventato su PlayStation Vita il gioco più venduto su PlayStation Network: nessuno in Sony aveva pensato che potesse mai accadere.  Per questo a volte possono accadere fatti imprevisti che possono cambiare radicalmente l’evoluzione in termini di vendite di una piattaforma. 

Guardando indietro nel tempo, aggiunge, ci sono diverse console che hanno registrato partenze al rilento prima di esplodere letteralmente (basterebbe pensare a PlayStation 3, in effetti). Ahmad spiega infine che per Sony non è ancora arrivato il momento di mettere da parte PS Vita.