Destiny svelato da Bungie, in uscita nel 2014

Autore:

destiny

Bungie e Activision hanno ufficialmente presentato Destiny, nuovo gioco realizzato dallo studio divenuto famoso per la serie di Halo con la collaborazione dell’editore noto principalmente per Call of Duty. Il titolo viene definito dallo sviluppatore come una ambiziosa evoluzione del genere degli sparatutto in prima persona che riunirà i giocatori in un mondo condiviso e persistente online. L’obiettivo in parole povere non è quello di realizzare semplicemente un altro MMOFPS nello stile di Planetside 2, ma di dare vita a qualcosa di nuovo, che raccolga il meglio dal genere di appartenenze e da altri titoli che condividono comunque la filosofia del mondo condiviso e persistente. Destiny oggi vuole essere una nuova rivoluzione, esattamente come lo fu Halo dieci anni fa al debutto su Xbox.

destiny artworks

Destiny è ambientato in un futuro lontano, in cui i giocatori prenderanno parte all’avventura nei panni dei Guardiani incaricati di proteggere l’ultimo luogo abitato della Terra. La sete di potere ed espansione del genere umano sono elementi che lo hanno portato a colonizzare il sistema solare prima di cadere in rovina e rischiare addirittura l’estinzione a causa di un misterioso attacco alieno. I Guardiani in particolare sono dotati di incredibile potere e cercheranno di recuperare tutto ciò che andato perduto con il crollo dell’Età dell’Oro. 

destiny art

Il gioco Bungie si propone però di essere innovativo anche dal punto di vista della narrazione visto che si svelerà e svilupperà attraverso storie e avventure per immergere i giocatori in un mondo di attività cooperative, competitive, pubbliche e sociali, le quali saranno comunque sempre connesse in modo uniforme. Ognuno potrà scegliere comunque come vivere la propria avventura e scegliere magari di partire da solo all’esplorazione dei pianeti e dell’universo ideato da Bungie. 

destiny ps4

Destiny sarà disponibile inizialmente su PlayStation 3 e Xbox 360, ma il motore grafico progettato dalla sviluppatore è pensato principalmente per le console di nuova generazione, per cui è prevista ovviamente una versione specifica. Il lancio nel 2013 è stato smentito categoricamente da Activision, mentre non ci sono informazioni al momento su una eventuale versione Wii U. Per quanto riguarda il PC, infine, Bungie ha promesso che molto probabilmente si farà. In allegato artwork e primo video sottotitolato in italiano.