Struzzo il cuscino per dormire sulla scrivania

Autore:
Massimiliano Grimaldi
  • Direttore responsabile

ostrich_kawamura-ganjavian-cuscino-struzzoVi è mai capitato di stare ore attaccati al pc e di avvertire ad un certo punto la necessità di fare un riposino?

Certo, la scrivania non è una superficie molto comoda per rilassarsi, nemmeno per qualche minuto.

Bene, lo studio di design Kawamura-Ganjavian con sede a Madrid ha escogitato un’originale trovata per risolvere questo problemino.

cuscino da strivaniaÈ stato ideato, infatti, appositamente per i lavoratori che intendono ricaricarsi per un breve pisolino, un particolare cuscino chiamato “Ostrich” (Struzzo).

Si tratta di un cuscino-tasca molto simile ad un sacco a pelo con l’unica differenza che lo “Struzzo” è stato progettato per ospitare solo la testa e le mani, essendo dotato di appositi fori in cui inserirli.

In questo modo il corpo dell’utente apparirà proprio come quello di uno struzzo, con la testa ben nascosta.

ostrich_kawamura-ganjavian-cuscinoLa parte interna del cuscino, poi, è molto morbida per far sì che non si avverta troppo il contatto con la superficie rigida su cui è poggiato.

I suoi creatori lo hanno definito un articolo che non è un cuscino, né un letto né un indumento ma un mix di tutto ciò.

Un gadget che di certo non garantisce una corretta postura ma che offre la possibilità di riposarsi senza dover abbandonare la propria postazione di lavoro.

Prezzo e disponibilità ancora sconosciuti.