Regalare piante è un passpartout

regalare pianteSpesso si è in difficoltà circa il regalo da fare a chi ha appena acquistato a casa. Non conoscendo, infatti, l’arredamento, piuttosto che i colori utilizzati in casa si può optare per un regalo che senz’altro farà piacere: una pianta.

Si potrà scegliere fra una miriade di esemplari tenendo sopratutto conto delle esigenze del padrone di casa, se infatti avrà molto tempo libero si potrà scegliere una pianta che ha bisogno di particolari attenzioni, viceversa si potrà scegliere ad esempio una pianta grassa.
In  linea generale  tutte le piante hanno bisogno di piccole accortenze: vanno poste lontano da porte e finestre che provocano correnti d’aria; se devono stare per forza vicino alle finestre, basta mettere tende per proteggerle da forti illuminazioni.
E’ importante anche la grandezza della pianta da sistemare in casa, una pianta grande non va messa mai in una stanza piccola. Si possono scegliere anche i cestini pensili, essi necessitano di molte cure, si devono innaffiare spesso nei periodi caldi, una volta al mese è bene immergere i cestini in acqua.
Il bagno è sicuramente l’ambiente che più si presta ad ospitare le piante soprattutto perché normalmente è la zona più umida della casa: felci, edere, capelvenere, calandium e pothos sono tutte piante che si prestano a vivere in questo luogo.
E’ comunque opportuno una volta acquistata la pianta chiedere dei piccoli suggerimenti al nostro vivaista di fiducia.Il prezzo è molto variabile, a partire da 10 euro fino a numeri con 3 o 4 cifre.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica