Ombrello-scudo Rain Shield


rain_shieldFreddo e pioggia hanno cominciato a tormentarci costringendoci ad uscire necessariamente con l’ombrello in borsa.

Potremmo, infatti, essere sorpresi da un temporale improvviso senza avere la possibilità di ripararci in alcun modo.

A volte, però, neppure l’ombrello basta: a chi non è mai capitato di essere investiti da una pozzanghera sollevata da un’auto in corsa?

ombrello scudoPer non parlare di quando, a causa del vento, l’acqua ci colpisce lateralmente.

L’ombrello in tutte queste circostanze può davvero rivelarsi inutile.

Ecco che allora Lin Min-Wei e Liu Li-Hsiang hanno ideato Rain Shield, un accessorio per la pioggia che è molto più di un semplice ombrello.

A differenza di questo, infatti, è in grado di proteggere non solo la testa ma anche la parte laterale del corpo.

Una sorta di scudo insomma che ci permette di non bagnarci neanche in caso di forte vento.

ombrello rain_shieldE poi si tratta di un articolo per niente ingombrante perchè quando è chiuso assume la forma di un piccolo sacchetto dal diametro di appena 18 millimetri.

Portarlo sempre con sé, quindi, non è assolutamente scomodo anzi, proprio grazie alle ridotte dimensioni, si può mettere in borsa senza creare fastidi.

Certo, un ombrello così non passerà certo inosservato quindi non meravigliatevi degli sguardi incuriositi dei passanti.

Continua: Nubrella l'ombrello che si indossa





Lascia una risposta