Nukealert portachiavi rilava radiazioni

nukalert.33.jpgIl recente terremoto in Giappone ed il disastro nucleare che ne è conseguito, a causa del danneggiamento dei reattori delle centrali, hanno riaperto antiche polemiche e spinto i ricercatori di tutto il mondo a trovare delle soluzioni economiche ed alla portata di tutti.

Questo nuovo disastro segue quello di Cernobyl e nonostante siano passati molti anni, le radiazioni ancora si propagano nei cieli per diverse miglia e chilometri!

Come fare allora per stare tranquilli e tutelare la propria salute dal rischio radiazioni, tumori e contaminazioni?

La ricerca non finirà mai di stupirci e l’intelligenza umana oggi riesce a trovare diverse soluzioni, se non a tutti, a gran parte dei nostri problemi.

È arrivato sul mercato Nukalert, un rilevatore di radiazioni tascabile che funziona sempre in condizioni no-stop, in ogni luogo ed in qualsiasi circostanza, pronto ad avvisarci dell’imminente pericolo.

In questo modo, possiamo, con tutta tranquillità modificare il nostro tragitto e variare la meta del nostro viaggio…. la salute prima di tutto, come priorità assoluta!!!

Nukalert, appena rileva anche una minima quantità di radiazione nell’aria comincia a suonare, avvisandoci dell’imminente ed immediato pericolo.

E’ programmato con una scala crescente di rischio a seconda del quantitativo di radiazioni rilevato, che va da 1 a 10 a seconda del livello della radiazione. Più alto sarà il rischio, più forte sarà il suono.

E’ garantito dieci anni, periodo di tempo che ne attesta la funzionalità e la attendibilità.

A forma di portachiavi, è molto comodo da portare, può essere m esso in borsa o può essere portato comodamente anche nella tasca dei jeans.

È uno strumento così indispensabile, ormai, tanto che viene usato ed adottato anche dal Dipartimento della Difesa statunitense, dalla polizia e da altri corpi di intervento, non solo degli Stati Uniti, ma di tutto il mondo.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica