Hug Light la lampada calda da abbracciare


lampada hug_lightSpesso ci ritroviamo soli soletti a guardare la tv senza avere nessuno da abbracciare o stringere.

Sentire il calore di una persona che ci sta accanto a volte è indispensabile ma quando questo non accade quale soluzione possiamo trovare?

I designers Parco Jinmi e Kwak Jinsub hanno ideato un dispositivo che promette di sostituire l’abbraccio di una persona in carne ed ossa.

hug_lightSi tratta di Hug Light , una sorta di lampada che emana calore.

Oltre, infatti, ad illuminare con una luce soft e rilassante, è calda: grazie a questa caratteristica, quindi, l’utente non dovrà fare altro che stringere forte la lampada e godersi il suo tepore, il tutto reso più semplice dal design ergonomico del dispositivo.

Certo, l’abbraccio di un essere umano è tutt’altra cosa, ma in caso di emergenza potremmo anche accontentarci.

lampada da abbracciareMeglio sarebbe forse usare la lampada per alleviare stress o dolori vari, potendo essere una valida alternativa ai farmaci che si usano in questi casi anche perché meno invasiva.

La terapia della luce e del calore, infatti, viene utilizzata spessissimo.

Hug Light  è al momento solo un concept ma non dovrebbe essere troppo complicato trasformarla in un prodotto commerciale.

E voi vi accontentereste di un aggeggio del genere? Per la serie “meglio di niente”.

Continua: Lampada touch dal design minimal





Lascia una risposta