Antifurto sonoro per bici e moto Virtual Village

Virtual VillageChi ama andare in bici di sicuro teme per la sicurezza del proprio velocipede.

La stragrande maggioranza dei ciclisti, poco avvezza ai progressi della tecnologia, ricorre per mettere al sicuro la propria bicicletta ai metodi tradizionali: lucchetti, catene ecc..

Spesso però non è abbastanza: basta davvero poco per forzare un catenaccio e così si rischia di tornare al parcheggio e non trovare più il mezzo di trasporto.

Perché allora non ricorrere ad un allarme che emetta un suono così forte da spaventare anche il ladro più temerario?

Questo è proprio quello che fa Virtual Village.

Si tratta di un semplice sistema anti-furto che, una volta parcheggiata la bici, va collegato ad essa ed attivato premendo semplicemente un tasto.

Per disattivarlo, poi, non dovrete fare altro che digitare un codice di quattro cifre premendo i pulsanti presenti sul dispositivo.

L’allarme è dotato di sensori che rilevano i movimenti ed è quindi in grado di percepire se qualcuno sta cercando di rubare la vostra bici.

antifurto Virtual VillageIn tal caso, Virtual Village emetterà un suono molto forte (80dB) per 15 secondi, continuando a emettere il fastidioso rumore fino a quando non verrà disattivato inserendo il codice giusto.

Dispone, inoltre, di tre livelli di sensibilità in modo da poter scegliere quale tipo di movimento è necessario per attivarlo.

Nessun pericolo, poi, che si arrugginisca: è realizzato, infatti, completamene in plastica rigida.

Il dispositivo dovrebbe essere, allora, in grado di scoraggiare qualsiasi malintenzionato, che di certo preferirà darsela a gambe piuttosto che commettere il reato attirando l’attenzione dei passanti.

Ideale anche per moto e scooter.

ATuttoNet
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica