+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Amministratore
    Points: 222,184, Level: 67
    Level completed: 17%, Points required for next Level: 5,566
    Overall activity: 1.0%
    Achievements:
    SocialYour first GroupRecommendation First ClassVeteranCreated Album pictures
    L'avatar di themonster
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Genere
    Maschio
    Località
    Mercato San Severino, Italy
    Messaggi
    7,022
    Punteggio
    222,184
    Livello
    67
    Credits
    473,074
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    96
    Ringraziato 135 Volte in 72 Post
    Inserzioni Blog
    10

    I miei social

    Segui themonster su Facebook
    Calo di popolarit?*? Colpa di Google
    Calo di popolarit?*? Colpa di Google
    L'insolita accusa di un portale online statunitense, KinderStart.com, che denuncia Google. I legali: Il motore di ricerca ha abbassato il page-rank del nostro sito senza motivo, non hanno trasparenza. E chiedono i danni

    San Francisco (USA) - Gli avvocati di KinderStart.com, un portale dedicato ai prodotti per l'infanzia, hanno denunciato Google e pretendono un cospicuo risarcimento danni: "La nostra pagina principale ha perso il 70% delle visite per colpa di una decisione arbitraria e poco trasparente da parte di Google".

    KinderStart sostiene infatti che il motore californiano avrebbe abbassato il page-rank del sito aziendale, utilizzato da Google come criterio per calcolare la visibilit?* di una pagina web. Sebbene parziale e certamente poco efficace nel descrivere la qualit?* di un sito web, questo "indice" viene pubblicizzato da Google in vari modi, ad esempio con la sua Toolbar. Secondo i legali del sito americano questo genera una suggestione errata sull'effettiva popolarit?* del sito stesso.

    I problemi legali di BigG continuano a crescere con un ritmo ormai incessante. Secondo i rappresentanti di KinderStart, "Google usa strategie che intaccano la competitivit?*" e "punisce le aziende senza alcun preavviso o spiegazione". Oltre al risarcimento danni, il portale specializzato in servizi ai pi?š piccoli pretende che Google rilasci tutti i segreti nascosti dietro il page-ranking e mira al cuore dell'azienda californiana. "Il nostro sito genera circa dieci milioni di visite al mese", fanno sapere i legali di KinderStart, "e malgrado questi dati, dall'inizio di marzo siamo stati declassati ingiustamente e senza alcuna spiegazione ufficiale".

    "Vogliamo sapere tutti i dettagli, tutti i motivi che portano Google al declassamento di un sito web", si apprende da un lancio Reuters. Nel testo della denuncia ?¨ contenuto addirittura un riferimento al "diritto alla libert?* d'espressione di KinderStart", che nell'interpretazione dell'accusa "?¨ un diritto costituzionale violato da Google" in quanto il motore "non permette agli utenti di accedere alle pagine del nostro portale". Google ha comunque dimostrato nel caso BMW di declassare e punire soprattutto i siti che utilizzano sistemi di promozione "non tradizionali" ed abusivi. Definire un calo di pagerank come un impedimento al raggiungimento di un sito ?¨ visto da molti come una forzatura.

    Google come noto non ha mai rivelato i veri meccanismi celati dietro l'intero processo di page-ranking: ?¨ uno dei segreti cruciali e strategici della gigantesca multinazionale. Un mistero gelosamente custodito, dimostratosi immune da qualsiasi lamentela, denuncia o provvedimento giuridico - come nel 2003, quando Google vinse il caso Search King.

    Gregory Yu, responsabile degli avvocati di KinderStart, ?¨ preoccupatissimo: "Il mondo ?¨ ormai tenuto sotto scacco da Google", incalza, "e laddove questo ?¨ sicuramente positivo, per molte aziende significa dover affrontare problemi non preventivati".

    Il caso KinderStart getta l'attenzione sulla centralit?* dei motori di ricerca e del loro ruolo nei meccanismi della new economy. "Google ?¨ diventato fondamentale per Internet", conclude Yu, "ma ?¨ necessario che abbracci al pi?š presto una politica aziendale di maggiore trasparenza".

    fonte

  2. #2
    Castyo
    Guest
    We ti immagini Xara e delo vestiti da avvocati che accusano in tribunale Google parlando in inglese!

Tag per Questa Discussione
Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •