+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56
  1. #1
    Utente Leggenda
    Points: 1,445, Level: 5
    Level completed: 79%, Points required for next Level: 105
    Overall activity: 99.9%
    Achievements:
    Created Blog entry1000 Experience Points3 months registered

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Genere
    Maschio
    Località
    Alessandria (Piemonte)
    Messaggi
    1,154
    Punteggio
    1,445
    Livello
    5
    Credits
    38,520
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    32
    Ringraziato 137 Volte in 120 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Il diavolo (satàn) questo “sconosciuto”.
    Essendomi stufato di leggere continue stupidagini su questo termine, vi spiego cos’è, cosa vuole dire.

    Il nome di satana (satàn) e presente nell’antico testamento per ben 18 volte, ma la maggior parte delle cose che si sanno e che si ripetono su questo nome, non proviene dalla bibbia ma dalla teologia.

    L’immagine con cui viene rappresentato cioè un demone con la coda, le corna ed il corpo di una capra (dalla vita in giù), deriva dalla iconografia con il dio PAN, una invenzione fantasiosa priva di qualsiasi fondamento.

    In Ebraico il termine “satana”, deriva da satàn, che significa “avversario” questo vocabolo definisce una funzione precisa che è quella dell’antagonista, cosi come altri termini tipo malach (angelo) che significa svolgere funzioni di messaggero. (dal Greco àgghelos, messaggero, nunzio, inviato )

    Il fatto stesso che spesso satàn sia preceduto dall’articolo, significa oltre ogni dubbio che non è un nome di un individuo, materiale o spirituale che si voglia, ma indica uno status o un compito. Facciamo alcuni esempi tratti dalla bibbia, da traduttori ufficiali:

    1) In 1Re 11,14 narra di un Idumeo di nome Adad, che dopo la morte di Davide, si pone contro Salomone il versetto tradotto testualmente dice: “ E suscito Yahweh satàn (avversario) contro Salomone Adàd” il satàn quindi l’avversario era un uomo cioè Adàd.

    2) In 1Re 11,23 si dice che l’elohim (Dio) suscitò Razòn, figlio di Eliada, come satàn contro Salomone.

    3) In Sam 19,23 Davide vuole salvare la vita di un certo Shimì, che altri vorrebbero condannato a morte, rivolgendosi a questi , li invita ad aderire alla sua richiesta e dice “Perché sarete per me oggi come satàn (avversari).

    Questi sono tre passaggi in cui si evidenzia che il termine Ebraico satàn, significa avversario ed è un ruolo, svolto quasi sempre da un uomo o malach, contro qualcun altro.

    Lo stesso concetto di “avversario” viene usato quando il termine e correlato ai (malachìm), gli “angeli”.

    Nel libro di Giobbe, la figura del satàn assume una valenza notevole e svolge determinate azioni importanti, che riassumono il ruolo di accusatore e tentatore nei confronti di questo pio uomo. Si comporta con lui da nemico e lo fa al fine di dimostrare che la devozione di Giobbe, è motivata esclusivamente dalle fortune materiali che l’elohim gli consente di godere. (come un pubblico ministero in tribunale)

    Giobbe 1,6 - Il capitolo dice che un giorno i figli degli elohim si sono presentati di fronte a Yahweh “E venne anche il satàn tra essi”, da notare l’articolo, che precede il ruolo esercitato da uno dei figli degli elohim. Inutile analizzare la vicenda, basta leggerla nella bibbia. Di seguito nei versetti 1-6 e 7 del capitolo 2, il termine satàn è sempre preceduto dall’articolo (satàn-ha) questo per dire che non è un nome proprio, ma uno dei figli degli elohim, che in quel momento svolge tale funzione. Da notare che il compito è sgradevole e non certo benevolo nei confronti di Giobbe, ma comunque autorizzato per incarico ricevuto e in qualche modo voluto da Yahweh. Non è il demonio, non è il diavolo come qualcuno lo intende, non è lui stesso un ribelle, ma un incaricato ufficiale che accusa e mette alla prova un uomo, su incarico del capo cioè Yahweh, che autorizza a procedere liberamente ponendo però attenzione a non ucciderlo.

    Nel salmo 109 vers. 6 Un infelice chiede a Yahweh di liberarlo dai suoi nemici e di sottoporre il suo persecutore a un giudizio severo, ponendo contro di lui un satàn cioè un accusatore. Anche qui la figura del satàn e richiesta e presentata come un ruolo da far svolgere, al fine di ottenere giustizia, ed è richiesta attraverso Yahweh e non in contrasto con Egli.

    Potrei continuare fino a domani scrivendo tutti i passi della bibbia e tutte le traduzioni ufficiali ebraiche che parlano del satàn.

    Lo scrittore Mauro Biglino, ha dedicato due interi capitoli di un libro per documentare che il diavolo non esiste, come non esiste l’inferno. L’esegeta Abramo di Consulenza Ebraica suo acerrimo oppositore, ha fatto i suoi complimenti allo scrittore dicendogli di avere ben trattato l’argomento sul diavolo e confermando l’inesistenza dello stesso nella bibbia Ebraica, (da cui deriva la nostra bibbia). Su altre cose non concordava anzi ancora oggi litigano sul web, ma su questa non vi è litigio.

    Quindi, IL DIAVOLO NON ESISTE, è un’invenzione teologica dei Cristiani. Gli Ebrei lo sanno da sempre che non esiste, le scritture EBRAICHE definite da LORO sacre, non lo riportano MAI.

    Concludendo, da quello che si ricava dalle traduzioni Ebraiche-Masoretiche della bibbia, il satàn-diavolo è un ruolo, svolto in determinati casi contro qualcuno, esattamente come il pubblico ministero in uno dei nostri tribunali, rappresenta l’accusa, l’avversario o l’antagonista. (la controparte avversa)

    Il termine satana non ha mai indicato il principe dei demoni, ma una semplice funzione protempore, talvolta, addirittura su esplicita richiesta di Yahweh: era la funzione tipica dell’accusatore-avversario.

    Spero di non tornare più in argomento, chi lo ritiene può leggersi la bibbia per bene e vedrà con i suoi occhi che non racconto storie. Naturalmente leggetevela Voi, non fatevela raccontare da altri, in particolare da religiosi o credenti convinti, altrimenti questi vi diranno che il diavolo sono io e che Vi sto tentando.
    Se poi avete la fortuna di conoscere nella vostra città qualche esegeta, ancora meglio, chiedete e Lui.



    ...Ciao...
    Essere vivi e basta, non è impresa da poco.

  2. #2
    Amministratore
    Points: 134,549, Level: 52
    Level completed: 39%, Points required for next Level: 3,201
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first GroupRecommendation First ClassVeteranCreated Album pictures
    L'avatar di Delo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Genere
    Maschio
    Località
    Foligno, Italy
    Messaggi
    8,330
    Punteggio
    134,549
    Livello
    52
    Credits
    833,265
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    153
    Ringraziato 241 Volte in 163 Post
    Inserzioni Blog
    24

    I miei social

    Segui Delo su Google+
    Secondo me tu sei Satana e con questo articolo vuoi farci credere che non esisti, abile mossa!

    A parte gli scherzi grazie per il tuo intervento e per l'approfondimento, sarebbe interessante anteporti un'altrettanto conoscitore della Bibbia che però sostenesse il contrario, un bel momento di confronto tra due esperti della materia insomma.
    Conosci nessuno da poter far intervenire?

  3. #3
    Utente moscio
    Points: 1, Level: 1
    Level completed: 0%, Points required for next Level: 1
    Overall activity: 0%

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1
    Livello
    1
    Credits
    2,999
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Vedo che hai citato solo passi delle Scritture Ebraiche (meglio conosciute come Vecchio Testamento).
    La Bibbia non finisce solo con il libro del profeta Malachia.
    Continua poi.....dal Vangelo di Matteo fino all'Apocalisse. (Scritture Greco Cristiane o Nuovo Testamento)
    Non le hai citate volontariamente perché sostieni (deduco) che in questa parte di Bibbia non si faccia il benché minimo cenno del Diavolo (Calunniatore) o Satana (Avversario o Oppositore) in qualsiasi forma lo si possa immaginare?
    Prima di commentare infatti vorrei capire bene questo concetto

  4. #4
    Utente moscio
    Points: 1, Level: 1
    Level completed: 0%, Points required for next Level: 1
    Overall activity: 0%

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1
    Livello
    1
    Credits
    2,999
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Per quanto riguarda la traduzione biblica da me usata, utilizzo 5 traduzioni, sulla base di come esprimono meglio il concetto:
    Esse sono:
    - CEI
    - NUOVA DIODATI
    - LUZZI/RIVEDUTA
    - NUOVA RIVEDUTA

  5. #5
    Utente moscio
    Points: 1, Level: 1
    Level completed: 0%, Points required for next Level: 1
    Overall activity: 0%

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1
    Livello
    1
    Credits
    2,999
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Citazione Originariamente Scritto da J-LIGHT Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda la traduzione biblica da me usata, utilizzo 5 traduzioni, sulla base di come esprimono meglio il concetto:
    Esse sono:
    - CEI
    - NUOVA DIODATI
    - LUZZI/RIVEDUTA
    - NUOVA RIVEDUTA
    pardon.....4

  6. #6
    Utente Leggenda
    Points: 1,445, Level: 5
    Level completed: 79%, Points required for next Level: 105
    Overall activity: 99.9%
    Achievements:
    Created Blog entry1000 Experience Points3 months registered

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Genere
    Maschio
    Località
    Alessandria (Piemonte)
    Messaggi
    1,154
    Punteggio
    1,445
    Livello
    5
    Credits
    38,520
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    32
    Ringraziato 137 Volte in 120 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da Delo Visualizza Messaggio
    Secondo me tu sei Satana e con questo articolo vuoi farci credere che non esisti, abile mossa!

    A parte gli scherzi grazie per il tuo intervento e per l'approfondimento, sarebbe interessante anteporti un'altrettanto conoscitore della Bibbia che però sostenesse il contrario, un bel momento di confronto tra due esperti della materia insomma.
    Conosci nessuno da poter far intervenire?
    No, non sono nemmeno interessato a farlo, tutti quelli che leggono la bibbia, non vogliono prendere atto del fatto che leggono un testo teologizzato, atto alla creazione di una religione. Non sanno che le traduzioni effettuate partendo dal testo masoretico, sono tradotte teologicamente.

    La reale traduzione fatta dagli studiosi seri di quel testo, dice altro.

    Gli stessi Ebrei dicono da sempre che la bibbia/torà, non è un libro di religione. Hanno sempre detto che il testo canonico Cristiano e diverso, manipolato e distorto.

    Loro sanno benissimo che non esistono: diavolo, paradiso, inferno, gli angeli (malachim) con le ali, etc. etc..

    Leggendo i primi 5 libri (pentateuco) si capisce bene il contenuto della bibbia, ma la teologia tende a stravolgere il senso ed il significato delle parole, entrano in gioco teologia e dogmi vari.
    Non parliamo poi del nuovo testamento, lì andiamo ancora peggio.

    Si rischia di fare arrabbiare inutilmente chi ha fede e crede ciecamente in quel libro(libri 46/47).

    Tieni anche presente che "Noi" abbiamo una delle bibbie possibili, perchè ve ne sono altre- Greca-Samaritana-etc. etc.

    Ti ringrazio Delo, ma proprio NO.

    Quello che non capisco e perchè taluni devono tirare in ballo cose che nella bibbia non ci sono, parlo del testo masoretico da cui sono tratte le "nostre" bibbie. Solo per fare proselitismo, a che scopo?
    Perchè parlano di cose che non sanno? o almeno sembra che non lo sappiano, magari lo sanno benissimo, il che è ancora peggio perchè sono bugie gratuite. Lasciamo perdere.

    ...Ciao...
    Essere vivi e basta, non è impresa da poco.

  7. #7
    Utente moscio
    Points: 1, Level: 1
    Level completed: 0%, Points required for next Level: 1
    Overall activity: 0%

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1
    Livello
    1
    Credits
    2,999
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Perdomani Melpi ma vorrei aver conferma:
    Sostieni quindi che oltre 2 miliardi di cristiani in tutto il mondo (Cattolici, Protestanti, Evangelici ecc.......) poggiano la loro fede su un libro contraffatto, pieno di miti e di leggende?
    Soprattutto sostieni che ogni confessione religiosa utilizzi traduzioni bibliche fatte a immagine e somiglianza dei fondatori?
    Grazie

  8. #8
    Utente Leggenda
    Points: 1,445, Level: 5
    Level completed: 79%, Points required for next Level: 105
    Overall activity: 99.9%
    Achievements:
    Created Blog entry1000 Experience Points3 months registered

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Genere
    Maschio
    Località
    Alessandria (Piemonte)
    Messaggi
    1,154
    Punteggio
    1,445
    Livello
    5
    Credits
    38,520
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    32
    Ringraziato 137 Volte in 120 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da J-LIGHT Visualizza Messaggio
    Perdomani Melpi ma vorrei aver conferma:
    Sostieni quindi che oltre 2 miliardi di cristiani in tutto il mondo (Cattolici, Protestanti, Evangelici ecc.......) poggiano la loro fede su un libro contraffatto, pieno di miti e di leggende?
    Soprattutto sostieni che ogni confessione religiosa utilizzi traduzioni bibliche fatte a immagine e somiglianza dei fondatori?
    Grazie
    Purtroppo è così. Molti alti prelati e Esegeti sia Ebrei che Cristiani, stanno piano piano confermando questo, la teologia ha fatto danni incalcolabili nell'ambito sia delle traduzioni falsate che degli stravolgimenti e inserimenti di cose che con il testo "originale" non centrano nulla.
    "Hanno portato l'acqua al loro mulino"

    Gli Ebrei Ebraisti di Israele, accortisi che sia le traduzioni, sia il significato delle parole era stato stravolto per teologia, dogmi e mistero, altre volte per meri errori di traduzione, nel 1958 hanno avviato il progetto bibbia, si sono dati 200 anni di tempo, per ricercare tutta la documentazione possibile e stanno ritraducendo la bibbia dal testo originale, cioè da quella lunga sequela di consonanti, staccando le lettere ed inserendo i suoni vocalici che nell'antico ebraico non esistono(le lingue semitiche non hanno vocali). Lo stesso lavoro fatto a suo tempo dai Masoreti, cioè dare il significato alle parole inserendo i suoni vocalici. (un lavoro immane)

    Quindi tra 140 anni più o meno, avremo il testo biblico che si avvicina di più all'originale, che nessuno però sa qual'è. (rivedendo anche i cosi detti libri canonici e quelli giudicati apocrifi)

    In questo progetto sono inserite l'Università di Telaviv i grandi traduttori Ebrei, Arabi e le Comunità Israelitiche Americane, praticamente "il gota" mondiale dell'Ebraismo, per dare il giusto significato alle parole attraverso le varie "radici" di provenienza.

    Quì non è questione di appartenenza ad una confessione o un'altra, ma che il testo di base di tutte queste, non è più considerato vero ne originale, perchè negli ultimi 80/100 anni, vari esperti traduttori hanno affermato che il testo che Loro traducono è differente da quello tradotto e creato dai Masoreti.

    Questo non lo dico io, ma Loro. Se non ci credi informati altrove "Bible proget".

    Penso di averti risposto.
    Essere vivi e basta, non è impresa da poco.

  9. #9
    Utente Leggenda
    Points: 1,445, Level: 5
    Level completed: 79%, Points required for next Level: 105
    Overall activity: 99.9%
    Achievements:
    Created Blog entry1000 Experience Points3 months registered

    Data Registrazione
    Jul 2013
    Genere
    Maschio
    Località
    Alessandria (Piemonte)
    Messaggi
    1,154
    Punteggio
    1,445
    Livello
    5
    Credits
    38,520
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    32
    Ringraziato 137 Volte in 120 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Cè una inesattezza, è l'università di GERUSALEMME, non Telaviv, questa collabora.
    Essere vivi e basta, non è impresa da poco.

  10. #10
    Utente moscio
    Points: 1, Level: 1
    Level completed: 0%, Points required for next Level: 1
    Overall activity: 0%

    Data Registrazione
    Jun 2014
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1
    Livello
    1
    Credits
    2,999
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    2
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Diciamo che approcciandomi alla Bibbia ho più volte anch'io vagliato questa possibilità:
    Mi spiego:
    Io leggo la Bibbia in Italiano, la cui traduzione si basa su testi scritti in lingua originale (ebraico, aramaico e greco) che a loro volta sono stati ricopiati per decine, se non centinaia di volte nei secoli e nei millenni.
    Ogni traduzione in lingua moderna poi viene "forzata" dai suoi autori per far sostenere determinati dogmi e dottrine.

    Detto questo, che ragioni ho per credere che quello che sto leggendo è autentico?

    Qui credo entri in gioco la fede, la fede non in un libro, ne negli scrittori che l'hanno ricopiato e in seguito tradotto.

    Io metto da parte scribi, rabbini, sacerdoti, teologi, comunque esseri umani
    Io mi voglio avvicinare alla Bibbia non in modo antologico o accademico, ne critico.
    Mi voglio avvicinare alla Bibbia per avere speranza, conforto, per poter trarre degli insegnamenti di vita, per migliorare la mia vita, i rapporti con i miei simili e per poter trasmettere anche a loro la sensazione di benessere che la lettura di questo Libro mi ha dato.
    Voglio anche poter credere che la copia della Bibbia che ho fra le mani può essere si stata oggetto di manipolazioni, ma che l'essenza del messaggio che il Suo Autore ha voluto inserire sia arrivata a me in modo intatto.
    Lo credo perché vedo gli effetti che ha avuto sulla mia vita e dico questo senza secondi fini, (proselitismo, reclutamento o altro), ma perché lo credo veramente.

    L'alternativa altrimenti quale sarebbe?
    Su chi devo basare il mio presente e il mio futuro?
    Su Matteo Renzi?
    Su Barack Obama?
    Su chi semina morte e terrore in medio oriente e vuole farlo anche qui?
    Sulla scienza?
    Sulla medicina?
    O su chi.......?

    Tu che mi dici....magari mi apri gli occhi.....

Discussioni Simili

  1. Seagate lancia un disco SATA 3.0
    Di janet nel forum Computer ed Internet
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-09-2009, 16: 45
  2. AMD abbraccerà SATA 3 a gennaio
    Di janet nel forum Computer ed Internet
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-06-2009, 08: 02
  3. Guida installazione hard disk sata ed eide
    Di Delo nel forum Computer ed Internet
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-05-2007, 16: 33
  4. una porta sata va lenta . cosa posso fare?
    Di speedcrash nel forum Computer ed Internet
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-02-2007, 19: 14
  5. Hard disk sata 2 non visto da windows xp senza xp
    Di themonster nel forum Computer ed Internet
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-12-2006, 12: 37
Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •