Erasmus, il progetto che ogni anno manda in giro per l'Europa centinaia di migliaia di studenti e che ha, però, avuto una crisi nel 2012, è stato al centro di una riunione UE. Si è deciso di rilanciare il progetto, dandogli anzi, maggior slancio e finanziandolo con 14 milioni di euro, nel periodo che va dal 2014 al 2020. L'Erasmus più, interessa i progetti Leonardo (per la formazione professionale), Grundtwig (per l'istruzione per gli adulti) e Comenius (per gli scambi culturali e che vede sempre più scuole superiori impegnate anche in Italia).
Fra le novità ci sarà l'erogazione delle borse di studio in tempi più rapidi e l' Ue ha anche approntato un nuovo sistema di micro-crediti: una parte dei fondi saranno destinati a fornire garanzie per chi vorrà richiedere un prestito di 12 mila euro per un anno, o 18 mila euro per due anni, per studiare all’estero.
Fonte