Il Consiglio dei ministri approva il piano triennale per la scuola in cui saranno investiti 400 milioni di euro ottenuti grazie alle tasse sugli alcoolici.
In tre anni verranno assunti circa 69.000 docenti fra cui, sopratutto 26.000 insegnanti di sostegno.
Nuovo slancio all'edilizia scolastica e 15 milioni di euro destinati alla creazione di aule wireless nelle scuole.
Altri vantaggi per le famiglie previste per quello che riguarda il carolibri e le borse di studio.
Verrà del tutto eliminato il bonus maturità che assegnava fino a 10 punti in più nei concorsi di ammissione ai corsi universitari a chi aveva riportato la votazione di 100 e lode, quindi nei tests che si stanno svolgendo in questi giorni, non verrà considerato alcun punteggio aggiuntivo.
Fonte