+ Rispondi alla Discussione
Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23
  1. #11
    Utente rispettabile
    Points: 1,663, Level: 6
    Level completed: 19%, Points required for next Level: 487
    Overall activity: 20.0%
    Achievements:
    Tagger Second Class1000 Experience Points1 year registered

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    119
    Punteggio
    1,663
    Livello
    6
    Credits
    16,931
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 61 Volte in 42 Post
    stavo leggendo adesso la gazzetta, e nell'intervista fatta da SSC NAPOLI ad HELLAS (in questo forum è DAN71) ho trovato la risposta perfetta a tutti quelli che si lamentano di chi vince facendo bonus:

    "6- Un manager bravo come lei ancora a zero trofei in bacheca, quanto le pesa questa cosa?
    6 - Sinceramente poco o niente, per me è già importante poter stare nella categoria più alta e lottare per la salvezza con le mie poche risorse a disposizione. Si sa che per lottare per il vertice ormai bisogna avere un monte stipendi quasi il doppio delle entrate degli sponsor e questo è per me economicamente insostenibile, quindi mi diverto ugualmente pur non avendo trofei in bacheca."

    Questo dovrebbe essere il pensiero di tutti quelli che vogliono giocare senza fare bonus!

  2. I seguenti utenti 3 ringraziano VALSUGANA per questo utile contributo

    Dan71 (28-09-2012),martefc (25-09-2012),REAL VALENZANO (25-09-2012)

  3. #12
    Utente rispettabile
    Points: 2,501, Level: 7
    Level completed: 51%, Points required for next Level: 349
    Overall activity: 12.0%
    Achievements:
    1 year registeredCreated Blog entryTagger Second Class1000 Experience Points

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    222
    Punteggio
    2,501
    Livello
    7
    Credits
    32,085
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    105
    Ringraziato 37 Volte in 31 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da VALSUGANA Visualizza Messaggio
    stavo leggendo adesso la gazzetta, e nell'intervista fatta da SSC NAPOLI ad HELLAS (in questo forum è DAN71) ho trovato la risposta perfetta a tutti quelli che si lamentano di chi vince facendo bonus:

    "6- Un manager bravo come lei ancora a zero trofei in bacheca, quanto le pesa questa cosa?
    6 - Sinceramente poco o niente, per me è già importante poter stare nella categoria più alta e lottare per la salvezza con le mie poche risorse a disposizione. Si sa che per lottare per il vertice ormai bisogna avere un monte stipendi quasi il doppio delle entrate degli sponsor e questo è per me economicamente insostenibile, quindi mi diverto ugualmente pur non avendo trofei in bacheca."

    Questo dovrebbe essere il pensiero di tutti quelli che vogliono giocare senza fare bonus!
    Tra l'altro ci aggiungo alcune cose:

    1) Se si vuole provare a vincere tutto senza bonus.. occorre avere TANTA pazienza, TANTA perseveranza e TANTA volontà di perseguire l'obiettivo che non è irraggiungibile perché questo è un gioco matematico e siccome la Matematica Non è' un'Opinione basta avere il tempo di farsi "due calcoli" per capire che l'obiettivo è realistico e raggiungibile. In quanto tempo ? A me è andata male.. m'ero programmato la scalata fin dalla Stagione 18 e proprio alla Stagione cruciale, la 21, quando dovevo restare in Serie B con le unghie e con i denti, m'è caduto un macigno sulla vita reale che ha messo SM all'ultimo posto dei miei pensieri. L'idea era guadagnare la Serie A in Stagione 23. Dare l'assalto alla Zona SM in Stagione 24 e provare a vincere la Coppa SM in Stagione 25. La mia prima stagione completa è stata in Stagione 16. Per cui mi ci sarebbero volute minimo 9 stagioni per affacciarmi competitivo alla massima serie del Nord America. Spingendo al massimo e stando attento a ogni singolo dettaglio. Chiaro quindi che nella media si parla di tempi che non si possono ridurre a una manciata di stagioni di SM o a un paio d'anni solari.

    2) Se uno pensa che per raggiungere risultati importanti senza bonus (scudetto, coppa campioni, coppa sm, coppa continentale, coppa delle coppe) siano sufficenti 6/7 stagioni.. sogna. Se uno pretende di raggiungere questi obiettivi, se si limitasse l'uso di bonus, sogna.. perché il presupposto è errato: essere bravi manager qui non significa sapersi fare due conti in tabelle a mano o con l'excel e programmarsi una stagioncina in base agli avversari distribuiti sul calendario. Se qualcuno pensa che è sufficiente questo per essere un buon manager allora penso proprio che avrà una brutta sorpresa quando si scontrerà con certi Big.

    3) Assunto fondamentale: ognuno deve essere libero di giocare come crede senza dover rendere conto a nessuno se non a se stesso di come gioca a patto che non commetta illeciti. Se è soddisfatto del suo gioco non conta altro. Andare contro chi fa bonus, quasi fosse un demone, esaltando chi non fa uso massivo di bonus, significa (ma è un mio punto di vista personale) sminuire se stesso. Non c'è bisogno di avere una "controparte malefica" per dire "sono nel giusto". Uno è nel giusto, come detto, quando è soddisfatto del suo approccio al gioco. A me piace giocare senza usare bonus. Ho rifiutato il 1.000.000 dopo averlo fatto per cambiare logo e nome della squadra. Sono soddisfatto del mio modo di giocare così come faccio il tifo spudorato per uno dei manager dei LU.P.I. ! Sarà un privilegio e un onore affrontarli quando arriverò in Serie A (Dea Eupalla permettendo ^_^). sempre se avranno la pazienza di attendermi e non si saranno stancati di giocare, nel frattempo :-D

    4) Questo gioco offre diverse possibilità di mettere alla prova il proprio valore di manager. Il più importante: i Mondiali di Calcio. Vuoi metterti alla prova (ipotetico lettore Paladino del NoBonus a tutti i costi) e dimostrare di essere un manager migliore di tanti altri che fanno un bonus ? Che aspetti ? Vieni al prossimo mondiale. Vuoi uno stimolo in più ? Io in SM non mi ritengo una cima come manager. E allora.. Ti sfido. Scegli la nazionale che preferisci e decidi tu quale nazionale debba prendere io. Se riusciamo a diventare CT di queste nazionali, chi va più avanti vince la sfida. Se per te è ok, un messaggio privato in game per dirmi che hai accettato e poi si pubblica qui in forum esterno, tanto l'approccio al Mondiale che gli eventuali risultati del Mondiale USA 2012, nel caso la sfida vada in porto.

    Saluti.
    Alessandro
    Real Gaijin
    Serie C Nord America

  4. Questi utenti ringraziano REAL VALENZANO per l'utile contributo

    martefc (25-09-2012)

  5. #13
    Utente veterano
    Points: 3,576, Level: 8
    Level completed: 91%, Points required for next Level: 74
    Overall activity: 99.0%
    Achievements:
    SocialTagger Second Class1000 Experience PointsVeteran

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    351
    Punteggio
    3,576
    Livello
    8
    Credits
    16,760
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    15
    Ringraziato 46 Volte in 27 Post
    Io ho fatto un accordo con Galeone lui fa 2 bonus a mio nome a stagione io vivo di rendita e in cambio io non gli dico niente in gazzetta se lui licenzia un giocatore
    Provateci FUNZIONA (trovatevi un altro utente però ^^)

  6. #14
    Utente rispettabile
    Points: 1,663, Level: 6
    Level completed: 19%, Points required for next Level: 487
    Overall activity: 20.0%
    Achievements:
    Tagger Second Class1000 Experience Points1 year registered

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    119
    Punteggio
    1,663
    Livello
    6
    Credits
    16,931
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 61 Volte in 42 Post
    @real valenzano/gaijin/alessandro: dal mio punto di vista nel punto 4 hai ragione, ma la sfida non è ipotizzabile fatta come dici tu, semplicemente nei mondiali oltre che la bravura tattica devi avere fortuna. Quando ti ritrovi sfide dove sulle 49 combinazioni possibili hai il 40% di vittorie, il 30% di sconfitte ed il 20% di pareggi, puoi essere bravo fin che vuoi a leggere la partita e l'avversario, ma ti ritrovi molte volte a fare testa o croce. Questo vale soprattutto negli scontri diretti, poi metti che il random decida l'infortunio del portiere titolare di uno dei 2 sfidanti o la squalifica? Non sarebbe più una sfida ad armi pari.

    Per una sfida del genere i due avversari possono scegliere 2 nazionali ed affrontarsi in varie amichevoli, ad esempio 5, così da equilibrare un minimo anche il fattore della scelta. In questo caso, già la scelta della nazionale mette in mostra la bravura del manager.

  7. Questi utenti ringraziano VALSUGANA per l'utile contributo

    REAL VALENZANO (26-09-2012)

  8. #15
    Utente rispettabile
    Points: 2,501, Level: 7
    Level completed: 51%, Points required for next Level: 349
    Overall activity: 12.0%
    Achievements:
    1 year registeredCreated Blog entryTagger Second Class1000 Experience Points

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    222
    Punteggio
    2,501
    Livello
    7
    Credits
    32,085
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    105
    Ringraziato 37 Volte in 31 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da VALSUGANA Visualizza Messaggio
    @real valenzano/gaijin/alessandro: dal mio punto di vista nel punto 4 hai ragione, ma la sfida non è ipotizzabile fatta come dici tu, semplicemente nei mondiali oltre che la bravura tattica devi avere fortuna. Quando ti ritrovi sfide dove sulle 49 combinazioni possibili hai il 40% di vittorie, il 30% di sconfitte ed il 20% di pareggi, puoi essere bravo fin che vuoi a leggere la partita e l'avversario, ma ti ritrovi molte volte a fare testa o croce. Questo vale soprattutto negli scontri diretti, poi metti che il random decida l'infortunio del portiere titolare di uno dei 2 sfidanti o la squalifica? Non sarebbe più una sfida ad armi pari.

    Per una sfida del genere i due avversari possono scegliere 2 nazionali ed affrontarsi in varie amichevoli, ad esempio 5, così da equilibrare un minimo anche il fattore della scelta. In questo caso, già la scelta della nazionale mette in mostra la bravura del manager.
    Sul discorso delle amichevoli.. poi arriva il resto :-P .. esperienza già provata alla vigilia di Messico 2012. Le amichevoli, anche considerando il calo di condizione dei giocatori, sono più facili da approcciare e senza fare un calcolo che uno. Non me ne vogliano gli allora CT della Germania, del Messico e del Brasile.. visto che il quadrangolare Atzeca l'ho vinto. ehm. Ora.. non è che ero partito con quell'intenzione, ma in quel periodo le cose si stavano mettendo male a livello privato per cui stavo dedicando praticamente nemmeno un minuto al gioco. Così dopo aver perso la prima partita, ho giocato (lì si che sono andato a "fortuna") sulle probabilità e alla fine ho scelto di schierare sempre e solo lo stesso modulo ad esclusione della finale dove ho spiazzato al-zarka con il modulo che sapevo essere il più attrezzato per reggere i malus. L'esperienza delle amichevoli può essere una buona cosa per testare la forza delle squadre e per prepararsi mentalmente all'approccio al mondiale, soprattutto per chi non ha mai fatto un mondiale. Ma non reggerebbe la prova di una sfida, soprattutto 1 vs. 1.. è troppo "meccanico" e per me un po' noioso.

    Riguardo al discorso dell'incisività della fortuna non sono d'accordo.
    La fortuna c'entra in un mondiale, questo è chiaro, ma dalla mia esperienza di gioco (puramente soggettiva) conta meno di quello che sembra. Anzi.. volendo, conta più in una partita di campionato (chiaro.. solo quando il random può stare in agguato) proprio perché in campionato manca il fattore malus/modulo.

    Un esempio dal campionato: mi calcolo le possibilità per cui il random può rompermi le scatole o romperle al mio avversario. Le probabilità mi dicono che ho il 17% di possibilità di vincere (nel caso arrivi il random), il 34% di pareggiare e il 49% di perdere. Mi faccio due conti sul calendario mio e dell'avversario e decido di giocarmi la partita, perché se lo batto magari s'incattivisce di più contro i miei diretti avversari da qui a due giornate o a cinque. Quindi tento la sorte. Questo ragionamento lo faccio in partite dove il calendario avversario è all'incirca allo stesso livello del mio nelle tre partite che seguiranno l'incontro.

    Al contrario ai mondiali non ho mai affrontato una sola partita basandomi sul calcolo delle percentuali dovute all'incrocio delle 49 combinazioni possibili. In altre parole se perdevo una partita era perché non ero riuscito a leggere l'avversario. Contava solo questo per m, perché altrimenti avrei dovuto fare testa e croce su almeno 8 delle partite giocate fino all'ultimo mondiale, piuttosto che impicciarmi la testa con "se io faccio questo ma lui sa che io penso che lui pensa allora potrebbe pensare che decido di fare quello..". Ci tengo ai pochi neuroni che mi sono rimasti :-)

    Sai come approcciavo le partite ? Guardavo i possibili risultati derivanti dalle combinazioni e poi passavo oltre tenendo a mente i moduli in cui avrei potuto vincere sicuro, giocarmela sul random oppure dov'era certa la sconfitta. Ma non traevo conclusioni. Non m'interessava. Passavo oltre lasciando la monetina nel cassetto. Mi guardavo lo storico del mio avversario nelle varie stagioni di campionato. Quando serviva anche il suo mercato. Poi ci mettevo del ragionamento cercando di guardare la partita dal suo punto di vista e solo poi dal mio. Quindi tornavo a guardare le combinazioni e solo allora sceglievo senza pensarci un secondo in più. Oltre a questo c'è da considerare che pure con malus sui reparti, contro certe squadre costruite non bene uno si può permettere di schierare uno o più ruoli con skill indecenti e comunque giocarsi la partita.

    Ho partecipato a tre mondiali. O meglio a due, visto che quello con l'Italia non l'ho praticamente giocato per problemi miei.
    Nei primi due mondiali ho guidato il Giappone, come ben sai. :-)

    Nel primo mondiale ho fatto gavetta, sfiorando la qualificazione in un girone tostissimo. Praticamente ho perso la qualificazione alla 7^ giornata quando in 6^ ero ancora al secondo posto. Sapevo che non sarei riuscito a qualificarmi, perché il girone era tosto e il discorso fortuna è sempre lì. Eppure ho azzeccato sei partite su sette, toppando clamorosamente quella contro la Turchia e non per sfortuna. E' stato più bravo il mio avversario, tutto qui.

    Nel secondo mondiale avevo un solo obiettivo: qualificarmi e testarmi. L'ho centrato con arrivando primo e senza nessuna sconfitta. 6 vittorie e 1 pareggio. Non ho sbagliato una partita. Agli ottavi ho perso contro la Germania ma sta bene. Avevo raggiunto il mio obiettivo, che era quello di qualificarmi e di verificare sul campo che l'ottima prestazione del primo mondiale non era stata un caso. Ossia dimostrarmi che la fortuna c'entrava meno di quanto leggevo. Passare contro la Germania m'avrebbe proposto un quarto di finale inarrivabile. Non era detto che ce l'avrei fatta ma potevo far di meglio, le possibilità erano al 50% sui moduli chiave, per cui era una partita che si poteva giocare sul filo del random, come capita a volte in campionato, e permettendomi il lusso di non studiare il manager avversario. Invece non c'ho pensato più di tanto e sono andato alla cieca fregandomene di quel 50% e di moduli chiave e non. Sinceramente m'ero pure stufato di pensare. :-D

    M'avrà pure detto bene. Potrò pure aver avuto fortuna ma alla fine il risultato è che in due mondiali ho collezionato tre sconfitte (2 al primo - una sola spiazzante, contro la Turchia - e una al terzo). Per cui fino a prova contraria mi tengo stretto il mio approccio alle partite mondiali che sembra essere il più adeguato al mio modo di giocare.

    Mi ricordo una volta, era il primo mondiale a cui ho partecipato, in cui Zazzakill scrisse sul forum del mondiale che la formula del calcolo delle partite era quella perfetta, o qualcosa del genere. Quando l'ho letto ancora non avevo ben chiaro il tipo d'approccio da dare a una partita mondiale, ossia quello più idoneo alle mie caratteristiche di testa e di tempo. Per cui non è che l'avevo capito poi tanto quel commento. Una partita dopo l'altra ho capito cosa intendeva. O meglio ho interpretato soggettivamente il suo pensiero. La formula mondiale permette uno studio dell'avversario che scava più in profondità di quanto sia necessario fare in campionato e già solo questo fatto a me intriga. ^_^

    Per cui, la sfida mondiale rimane aperta. Poi se nessuno la raccoglie, meglio così. Mi risparmio una figuraccia. :-D

  9. #16
    Utente rispettabile
    Points: 1,663, Level: 6
    Level completed: 19%, Points required for next Level: 487
    Overall activity: 20.0%
    Achievements:
    Tagger Second Class1000 Experience Points1 year registered

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    119
    Punteggio
    1,663
    Livello
    6
    Credits
    16,931
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 61 Volte in 42 Post
    ma perchè tu per dire dei concetti semplici devi sempre spararmi mille esempi e statistiche???

    in risposta posso solo dirti che sono punti di vista, resto dell'idea che il MALUS-MODULI è sicuramente incentivamente dal punto di vista del gioco, ma son d'accordo con quello che detto HELLAS nella sua intervista, proporlo nel campionato sarebbe massacrante (con questo voglio solo dire che mi piace così com'è, utilizzato per i mondiali e la coppa campioni, e dato che ci sono lo allargherei anche alle altre coppe).

    Ripeto che secondo me al mondiale vinci e prosegui nel girone se sei un abile calcolatore, anzi con l'apertura alle 4 classificate bisogna essere ancora più strateghi per arrivare alla fase finale con più forma possibile. Ma negli scontri diretti, tra due squadre con valori simili di skill, di ruoli e di forma, l'effetto "scelta giusta" è determinante. A quel punto se hai le stesse probabilità tra varie scelte di vincere o di perdere, potrai chiamarla come vuoi, Bravura, Fortuna, Fato, Casualità, ma dopo tutti i calcoli per me resta pur sempre una scelta fortunata o sfortunata.

    Poi come puoi arrivare a capire un'eventuale mia scelta di modulo nei mondiali, in base anche al mio mercato nel club, questa me la devi proprio spiegare...

  10. #17
    Utente rispettabile
    Points: 2,501, Level: 7
    Level completed: 51%, Points required for next Level: 349
    Overall activity: 12.0%
    Achievements:
    1 year registeredCreated Blog entryTagger Second Class1000 Experience Points

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    222
    Punteggio
    2,501
    Livello
    7
    Credits
    32,085
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    105
    Ringraziato 37 Volte in 31 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da VALSUGANA Visualizza Messaggio
    ma perchè tu per dire dei concetti semplici devi sempre spararmi mille esempi e statistiche???

    in risposta posso solo dirti che sono punti di vista, resto dell'idea che il MALUS-MODULI è sicuramente incentivamente dal punto di vista del gioco, ma son d'accordo con quello che detto HELLAS nella sua intervista, proporlo nel campionato sarebbe massacrante (con questo voglio solo dire che mi piace così com'è, utilizzato per i mondiali e la coppa campioni, e dato che ci sono lo allargherei anche alle altre coppe).

    Ripeto che secondo me al mondiale vinci e prosegui nel girone se sei un abile calcolatore, anzi con l'apertura alle 4 classificate bisogna essere ancora più strateghi per arrivare alla fase finale con più forma possibile. Ma negli scontri diretti, tra due squadre con valori simili di skill, di ruoli e di forma, l'effetto "scelta giusta" è determinante. A quel punto se hai le stesse probabilità tra varie scelte di vincere o di perdere, potrai chiamarla come vuoi, Bravura, Fortuna, Fato, Casualità, ma dopo tutti i calcoli per me resta pur sempre una scelta fortunata o sfortunata.

    Poi come puoi arrivare a capire un'eventuale mia scelta di modulo nei mondiali, in base anche al mio mercato nel club, questa me la devi proprio spiegare...
    Moi ? mille esempi ?
    Ma dai! Il mio più grande pregio è il dono della sintesi!
    Tornando seriosi.. ma solo lo stretto necessario..
    I calcoli non fanno per il Cavaliere della Razionalità :-D
    mmm.. no! :-P non te lo spiego come provo a leggere i miei avversari dei mondiali.. a parte che ti annienterei con un fiume di parole da farti venire la nausea e il rigetto per SM, e poi ma ti pare che ti vengo a raccontare nel dettaglio i metodi che utilizzo per farmi un'idea dello stile di gioco del mio avversario ? Non voglio asssssolutissssimamente correre il rischio di vedere dato credito al mio approccio al mondiale. Preferisco passare per allucinato, tanto c'ho le spalle larghe.

    p.s.: La formula mondiale deve restare ancorata al mondiali e alle competizioni internazionale. Sono dello stesso parere tuo, lo scrissi anche nel forum mondiale (sempre al mio primo mondiale) a meno che SM non fornisca anche un Bonus Neuro da affiancare a un campionato con la formula mondiale.

    p.s. p.s.: in questa stagione ho bisogno di tutti i numeri possibili se voglio provare a salvarmi con la Top11 che mi ritrovo, oltre che d'intuizione e lettura dell'avversario incluse le macumbe esoteriche che utilizzavo ai mondiali. Se non ci saranno casini di vita, penso proprio che posso mostrarti qualcosa indirettamente, anche se nel "ristretto" mondo di un campionato di SM. Seguimi e non fare il tifo per me che a portarmi jella ci penso da solo (scherzo). ^^

  11. #18
    Utente rispettabile
    Points: 1,663, Level: 6
    Level completed: 19%, Points required for next Level: 487
    Overall activity: 20.0%
    Achievements:
    Tagger Second Class1000 Experience Points1 year registered

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    119
    Punteggio
    1,663
    Livello
    6
    Credits
    16,931
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    7
    Ringraziato 61 Volte in 42 Post
    i giapponesi a te ti fanno una pippa in materia di pare mentali!!!

  12. #19
    Utente rispettabile
    Points: 2,501, Level: 7
    Level completed: 51%, Points required for next Level: 349
    Overall activity: 12.0%
    Achievements:
    1 year registeredCreated Blog entryTagger Second Class1000 Experience Points

    Data Registrazione
    Mar 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    222
    Punteggio
    2,501
    Livello
    7
    Credits
    32,085
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    105
    Ringraziato 37 Volte in 31 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da VALSUGANA Visualizza Messaggio
    i giapponesi a te ti fanno una pippa in materia di pare mentali!!!
    Si e No. ^_^ Anche se non sembra sono uno molto pratico, la vita non fa sconti a chi si crea troppi giri mentali (e recentemente ho appreso una nuova lezione a riguardo). Poi c'è anche da dire che, per il lavoro che faccio, capire i giri mentali della gente fa la differenza vera tra la pagnotta e la cinghia stretta di un buco.

    E' in un gioco come SM che posso permettermi di sguazzare alla grande, lasciando libere certe pare mentali, sebbene in regime di semilibertà e con l'obbligo di firma ogni mattina.

    Una mezza risposta riguardo ad affinità di mercato e stili di gioco però te la giro.
    Un esempio volutamente banale ed estremizzato e solo pour parler. Te lo giro a mo' di domanda che non attende risposta. Come scritto è solo tanto per e lascia il tempo che trova. Quanto puoi apprendere di una persona, anche da un semplice gioco come SM, provando a capire che reazioni ha di fronte agli imprevisti, per esempio ? E' uno saldo ? E' più un "difensore" o un "attaccante" o uno da "un piede in due staffe" ? Ha la testa libera da preconcetti oppure ? Reagisce alle difficoltà o è attendista ? Si professa libero di spirito oppure pur dicendolo è più gessato di un rappresentante dell'ex regime URSS ? E' pronto ad accettare cambiamenti improvvisi oppure è restio anche solo a scendere dal letto poggiando un piede invece che un altro ? Eccetera eccetera eccetera. In SM, il Mercato, volendo, parla e racconta qualcosa dello stile di gioco di una persona. Le partite poi dicono parte del resto. Così come un articolo in gazzetta per quanto giocoso o no che sia, può raccontare qualcosa di altro, ancora. Una buona serata. :-)

  13. #20
    Utente moscio
    Points: 1,463, Level: 5
    Level completed: 83%, Points required for next Level: 87
    Overall activity: 12.0%
    Achievements:
    Tagger Second Class1 year registered1000 Experience Points

    Data Registrazione
    Jun 2011
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    48
    Punteggio
    1,463
    Livello
    5
    Credits
    5,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    9
    Ringraziato 16 Volte in 11 Post
    E per fortuna che non si scrive a penna altrimenti Real Valenzano/Gajin ci fa pure l'analisi grafologica

  14. Questi utenti ringraziano BlackburnRovers per l'utile contributo

    ASR1927 (27-09-2012)

Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •