+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    Amministratore
    Points: 31,413, Level: 25
    Level completed: 59%, Points required for next Level: 1,037
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialVeteranCreated Album picturesTagger First Class25000 Experience Points
    L'avatar di Staff
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    ATuttoNet
    Messaggi
    2,114
    Punteggio
    31,413
    Livello
    25
    Credits
    1,716,562
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    4
    Ringraziato 9 Volte in 5 Post
    I bicchieri dell'amore sono wireless
    Li hanno realizzati alcuni ricercatori del MIT, secondo cui grazie a sensori e Wi-Fi consentiranno a due persone lontane di bere insieme e di sentirsi piu' vicini
    Il funzionamento si basa su una connessione wireless, Wi-Fi o GPRS, che collega due bicchieri.

    L'idea e' consentire a due innamorati che si trovano lontani, ad esempio, di sapere quando l'altro solleva il bicchiere e quando lo porta alle labbra per un sorso.

    Il bizzarro funzionamento di quelli che sono gia' stati denominati bicchieri dell'amore fa si che quando uno dei due solleva il bicchiere, l'altro bicchiere connesso si illumini di una leggera luce colorata emessa da LED installati negli stessi, dove trovano posto anche sensori della presenza del liquido e, appunto, dispositivi di connessione wireless.

    Non solo: non appena l'altro bicchiere viene sollevato, sul primo un altro LED colorato conferma che entrambi i bicchieri sono "in uso", facendo cosi scattare quel senso di vicinanza inseguito dai ricercatori. Secondo Jackie Lee e Hyemin Chung, scienziati del MIT che si sono dedicati al progetto, in questo modo "la gente si sente come se stesse condividendo insieme una bevuta".

    Va detto che questa non e' la sola applicazione possibile per i bicchieri wireless. Gia' si parla di un sistema per ospedali, che consenta di sapere da remoto quando e se un paziente ha assunto l'acqua o altri liquidi che deve assumere periodicamente.

  2. #2
    Castyo
    Guest
    Beh se viene applicata al campo giusto, come per la medicina, l'assistenza ai meno fortunati, agli anziani etc, sia una cosa molto utile!
    Poi si sa da cosa nasce cosa! ci saranno sicuramente altri sviluppi di questa particolare tecnologia! :x bravi ai cervelloni
    Ultima modifica di themonster; 06-07-2010 alle 01: 18

Tag per Questa Discussione
Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •