+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    18,177
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    Micro
    Microi.jpeg

    Ho appena finito di leggere Micro, l'ultimo libro di M. Crichton, il celebre autore di thriller scientifici che ha lasciato questo libro in fase di avanzata stesura, ed è stato completato da Robert Preston,divulgatore scientifico e scrittore.
    Micro mi è piaciuto molto, e secondo me è il libro meglio riuscito dopo Jurassic Park e Congo, che è tra i suoi libri quello che mi è piaciuto di più.
    La caratteristica peculiare di Crichton è quella di innestare una trama ad alta tensione in un rigoroso contesto scientifico; che parli di alta finanza, di disastri ambientali, di sofisticate tecnologie elettroniche o di nanotecnologie, i suoi libri sono sempre stati preceduti da un accurato studio del contesto in cui si muovono i suoi personaggi; per questo motivo le storie risultano credibili anche se sono fantastiche;oltre a questo, le vicende narrate hanno sempre il ritmo e la cadenza di un trhiller ben congegnato e si svolgono con un crescendo di tensione che avvince il lettore e lo spinge a continuare a leggere fino alla fine della vicenda, come mi è accaduto anche in questo caso.

    La trama: siamo alle Hawai, e la polizia brancola nel buio dopo la scoperta di alcuni cadaveri che presentano strani tagli dentro i quali sono inseriti dei corpuscoli non ben identificati; nel frattempo, un gruppo di dottorandi di una università americana, giovani scienziati specializzati ciascuno su un aspetto diverso della natura, vengono invitati per essere reclutati dalla Nanigen, un'azienda specializzata in nanotecnologie che opera appunto alle Hawai, e che sta svolgendo un segretissimo esperimento finanziato da cospicui fondi governativi; a reclutarli sono il presidente della società e Eric, il vicepresidente, fratello di uno dei giovani scienziati.
    I giovani partono per le Hawai e lì apprendono che Eric è scomparso, dopo aver mandato al fratello uno strano messaggio, "Non venire".Da qui si dipana la storia che si trasforma in un incubo per i giovani scienziati: il sottobosco delle foreste hawaiane si trasforma per loro in una trappola mortale, dove ogni essere vivente, animale o vegetale, può essere portatore di morte...
    Mi fermo qui, dal momento che è un thriller.Val la pena di leggerlo.
    Ultima modifica di nonnamancata; 23-01-2014 alle 14: 09
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  2. I seguenti utenti 2 ringraziano nonnamancata per questo utile contributo

    BostonCeltics (23-01-2014),themonster (23-01-2014)

  3. #2
    Supermoderatore - Moderatore Nuovi Utenti
    Points: 61,769, Level: 35
    Level completed: 67%, Points required for next Level: 1,181
    Overall activity: 71.0%
    Achievements:
    SocialOverdriveVeteranCreated Album picturesTagger First Class
    L'avatar di BostonCeltics
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    26,762
    Punteggio
    61,769
    Livello
    35
    Credits
    21
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    263
    Ringraziato 456 Volte in 389 Post
    Questo è il mio genere preferito, lo leggo di sicuro.
    -BostonCREDITS-

  4. #3
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    18,177
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    Citazione Originariamente Scritto da BostonCeltics Visualizza Messaggio
    Questo è il mio genere preferito, lo leggo di sicuro.
    Peccato che Chricton sia morto, scriveva dei bei libri dai quali hanno tratto diversi films; se non hai letto Congo te lo consiglio, si rimane inchiodati per ore a leggere e si va avanti di corsa finchè non è finito; mi ricordo che quando lo lessi, trascurai anche di fare da mangiare ed andai avanti fino a tarda notte.Lo sapevi che è anche l'autore della sceneggiatura di E.R.medici in prima linea?A casa ho il penultimo, L'Isola dei Pirati, ma non l'ho ancora letto.
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  5. #4
    Supermoderatore - Moderatore Nuovi Utenti
    Points: 61,769, Level: 35
    Level completed: 67%, Points required for next Level: 1,181
    Overall activity: 71.0%
    Achievements:
    SocialOverdriveVeteranCreated Album picturesTagger First Class
    L'avatar di BostonCeltics
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    26,762
    Punteggio
    61,769
    Livello
    35
    Credits
    21
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    263
    Ringraziato 456 Volte in 389 Post
    Non sapevo che fosse lo sceneggiatore di E.R. Di Chricton ho letto Rivelazioni, tutto in una notte, bellissimo. Ho visto anche il film ma, come sempre, il libro è molto meglio. Vedrò di leggere anche Congo.
    -BostonCREDITS-

Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •