+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Moderatrice Società e Culture
    Points: 9,845, Level: 14
    Level completed: 50%, Points required for next Level: 705
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first GroupRecommendation Second ClassCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Mariagrazia1991
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Genere
    Femmina
    Località
    Andria
    Messaggi
    1,605
    Punteggio
    9,845
    Livello
    14
    Credits
    60,842
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    45
    Ringraziato 44 Volte in 31 Post
    Inserzioni Blog
    84

    I miei social

    Segui Mariagrazia1991 su Twitter Segui Mariagrazia1991 su Facebook
    Il mondo di Sofia di Jostein Gaarder
    Da Frankfurter Allgemeine Zeitung " Seicento pagine scritte con uno stile limpido e ricco di humor... Jostein Gaarde siede sul trono dell'Illuminismo europeo ".

    Ad una prima occhiata il commento del retrocopertina sopra citato mi è sembrato un esagerazione letteraria a titolo gratuito, ma , c'è sempre un ma, mi sono dovuta ricredere appena letto il primo capitolo "Il giardino dell'Eden".
    Il libro inizia con la presentazione della protagonista, una ragazzina di nome Sofia Amundsen, che tornando a casa trova nella sua cassetta della posta una lettera indirizzata a lei. Aprendola vi scopre la prima domanda filosofica dell'uomo "Chi sei tu?" e nient'altro.

    E' così che prosegue il romanzo che nasconde un sentore thriller e reale che quasi vien voglia al lettore di correre a controllare la posta.
    Lettera dopo lettera il "maestro di vita" di Sofia la istruisce sul mondo della Filosofia e la interroga sulle domande a cui mai vi è una risposta certa.

    Un libro che ho iniziato a leggere per amore della filosofia, ma che mi ha trasportato in tutte le ere dal mito greco Thor (Dio della fertilità) a filosofo Anassimene, dalla teoria degli atomi al neoplatonismo, passando per l'illuminismo e Freud e ancora Marx, Darwin, Kant, Cartesio e Aristotele.

    Insomma un libro che non solo t'istruisce, ma t'induce a riflettere.
    Liberi, ma senza via d'uscita.
    Siamo Figli di madri vergini e padri artigiani . . .
    "Se è vero che siamo nelle mani di Dio
    speriamo che non applauda" ...

  2. I seguenti utenti 4 ringraziano Mariagrazia1991 per questo utile contributo

    arcoefreccia (08-01-2014),Delo (08-01-2014),patboone (08-01-2014)

Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •