+ Rispondi alla Discussione
Pagina 3 di 8 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 77
  1. #21
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    12,881
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    La mente matematica di mio marito, che a 73 anni trova ancora gli errori sui libri di testo.
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  2. #22
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    12,881
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    Citazione Originariamente Scritto da arcoefreccia Visualizza Messaggio
    intendo dire piuttosto che nei casi della vita in cui potremmo eventualmente trovarci soli, trovo sia importante essere in grado di affrontarli in modo autonomo.
    D'accordissimo con te, Arco; ma anche nel caso di avere un partner, andare da mio marito per chiedergli i soldi per le calze o per il rossetto...brrrr!
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  3. Questi utenti ringraziano nonnamancata per l'utile contributo

    arcoefreccia (20-02-2014)

  4. #23
    Amministratore
    Points: 50,147, Level: 32
    Level completed: 19%, Points required for next Level: 2,603
    Overall activity: 33.0%
    Achievements:
    SocialRecommendation First ClassVeteranCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Joshh
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Genere
    Maschio
    Località
    Savigliano, Italy
    Messaggi
    7,675
    Punteggio
    50,147
    Livello
    32
    Credits
    388,442
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    239
    Ringraziato 190 Volte in 132 Post
    Inserzioni Blog
    5
    Direi che della mia vita mi piace il fatto di aver saputo (e potuto) costruirmi una base solida che mi dia sicurezza, e il fatto di riuscire a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno


    Fiero Papi e Tutor di "MarinRa" Arcoefreccia e "PierJoshh" Haplo

  5. #24
    Supermoderatore - Moderatore Nuovi Utenti
    Points: 61,769, Level: 35
    Level completed: 67%, Points required for next Level: 1,181
    Overall activity: 71.0%
    Achievements:
    SocialOverdriveVeteranCreated Album picturesTagger First Class
    L'avatar di BostonCeltics
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    26,762
    Punteggio
    61,769
    Livello
    35
    Credits
    10
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    263
    Ringraziato 456 Volte in 389 Post
    Riuscire a vedere il buono che c'è nelle persone che incontro, andando al di là dei pregiudizi.
    -BostonCREDITS-

  6. #25
    janet
    Guest
    Citazione Originariamente Scritto da Nonnamancata
    ma anche nel caso di avere un partner, andare da mio marito per chiedergli i soldi per le calze o per il rossetto...brrrr!
    Questo non credo che lo facciano neanche le casalinghe ma ci saranno anche delle spese che condividete insieme, altrimenti che si fa uno paga tutto e l'altro si tiene tutte lo stipendio ?
    Dipendenza o indipendenza non vuol significare schiavitù ma condivisione delle responsabilità famigliari ed anche dei divertimenti.
    Ossia, secondo me, ci deve essere differenza fra la vita da single, che magari molte mie amiche hanno preferito e quella di coppia.

  7. #26
    Supermoderatrice - Moderatrice Notizie dal Mondo
    Points: 32,768, Level: 26
    Level completed: 13%, Points required for next Level: 2,282
    Overall activity: 17.0%
    Achievements:
    SocialYour first GroupRecommendation Second ClassCreated Album picturesTagger First Class
    L'avatar di arcoefreccia
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Genere
    Femmina
    Località
    Milano
    Messaggi
    10,473
    Punteggio
    32,768
    Livello
    26
    Credits
    20,189
    Depositati
    8,117
    Ringraziamenti
    360
    Ringraziato 213 Volte in 179 Post
    J credimi, vedo quotidianamente - nonostante siamo nel 2014 - esempi come quello citato da nonna.

    Della mia vita mi piace l'aspetto meditativo, il cercare di non lasciarmi prendere dal vortice della frenesia degli impegni di tutti i giorni, il ricercare il mio piccolo spazio di pace.
    - I am not a queen, I am a khaleesi -

    Barman, sei pinte di birra e presto, il mondo sta per finire. Tieni il resto, hai dieci minuti circa per spenderli!


    Io sono una fan di DrJ!

    Fondatrice del Club delle Donne Superiori


  8. #27
    janet
    Guest
    J credimi, vedo quotidianamente - nonostante siamo nel 2014 - esempi come quello citato da nonna.
    io credo che come quando ho visto in tv la madre di Bossi e nessuna delle romane di quell'età sarebbe andata in TV, senza essersi messa addosso qualcosa di decente o essere andata dal parrucchiere e ad esempio mia nonna rinuncerebbe magari a mangiare che al parrucchiere una volta la settimana, che anche come tipologie femminili, conosciamo realtà diverse, oltre a luoghi diversi. Forse per questo, ognuno sta bene dove sta, proprio perchè ci sono tante simili di età o di ceto, uguali a lei.

    Fra le cose che mi piacciono della vita proprio il fatto di vivere in una città come Roma, con tutte le sue contraddizioni di estremamente antico e moderno, insieme.

  9. #28
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    12,881
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    Janet, essere indipendenti economicamente dal proprio partner non comporta di conseguenza pensare solo a se stessi; trovo giusto che se si vive una vita insieme si condividano anche le spese,ciascuno in proporzione del proprio reddito.Quello che io intendevo dire è che l'indipendenza economica comporta anche una certa libertà,materiale e morale, che per me sono molto importanti; ovvio che le casalinghe dipendono economicamente dal partner, e non trovo nulla di male in questo, ma ciascuno è fatto a suo modo e non farebbe per me.

    Una cosa che mi piace della mia vita è il senso dell'umorismo di cui siamo provvisti tutti noi in famiglia; essendo abbastanza polemici tutti e quattro, quando la discussione diventa troppo animata e "acida" ci smontiamo a vicenda con una battuta di spirito o con la presa in giro e tutto finisce in risate.
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  10. #29
    Moderatrice Salottino
    Points: 1,552, Level: 6
    Level completed: 1%, Points required for next Level: 598
    Overall activity: 41.0%
    Achievements:
    Overdrive3 months registeredCreated Album pictures1000 Experience Points
    L'avatar di nonnamancata
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Genere
    Femmina
    Località
    siciliana di origine, abito nella bergamasca da circa 40 anni
    Messaggi
    3,301
    Punteggio
    1,552
    Livello
    6
    Credits
    12,881
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    358
    Ringraziato 360 Volte in 285 Post
    Citazione Originariamente Scritto da janet Visualizza Messaggio
    io credo che come quando ho visto in tv la madre di Bossi e nessuna delle romane di quell'età sarebbe andata in TV, senza essersi messa addosso qualcosa di decente o essere andata dal parrucchiere e ad esempio mia nonna rinuncerebbe magari a mangiare che al parrucchiere una volta la settimana, che anche come tipologie femminili, conosciamo realtà diverse, oltre a luoghi diversi. Forse per questo, ognuno sta bene dove sta, proprio perchè ci sono tante simili di età o di ceto, uguali a lei.

    Fra le cose che mi piacciono della vita proprio il fatto di vivere in una città come Roma, con tutte le sue contraddizioni di estremamente antico e moderno, insieme.
    Non credo che ciò che tu dici dipenda dalla collocazione geografica, quanto dall'educazione ricevuta, dalla coscienza di sè ed anche dell'importanza che si dà al prossimo; io incontro, anche in questo mio paese di 6000 abitanti, signore della mia età che sembrano le mie nonne,non molte per la verità, sciatte, trascurate e senza nessuna femminilità, ed altre invece sempre curate, eleganti, non un capello fuori posto ed attente alla linea; non è perciò un discorso di nord, centro o sud, per fortuna gli esseri umani sono tutti l'uno diverso dall'altro e non incasellabili in categorie precise.Penso che anche a Roma ci saranno donne sciatte e trascurate anche lì, come dappertutto.Conosco Roma discretamente, perchè ci abita da una vita mia sorella, a Vigna Clara, ed ho avuto modo di osservare, com'è mia abitudine, la gente.
    «L’ironia è la dipendenza peggiore in assoluto. Altro che l’eroina. Non esiste impresa più disperata che cercare di abbandonare l’ironia, il bisogno profondo di intendere una cosa e il suo contrario, di essere in due posti nello stesso istante, di sfuggire alla catastrofe dei significati inequivocabili»
    Edward St.Aubyn

  11. #30
    janet
    Guest
    io invece penso che si tratti anche di una precisa collocazione geografica, molte famiglie da noi sono basate sul matriarcato ed anche le casalinghe, hanno gestito per anni o per secoli i soldi del marito.
    Come pure, non mi è mai capitato di conoscere le persone che dice Arco che dipendono dagli uomini per ogni necessità, ecco perchè molto probabilmente, non avevo capito inizialmente il suo discorso.
    Invece, molte come me, poi, per viaggi e vacanze li gestiscono insieme al partner o alla famiglia , ecco perchè mi sono sempre tirata fuori da discorsi di raduni et similia, anche per non imporre al partner gente che non conosce.

Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •