Visualizza Feed RSS

L'oblio sul caos

Quello che i vostri figli non dicono

Valuta Questa Inserzione
Di , 18-03-2011 alle 15: 03 (913 Visite)
13 parte

SIAMO SOLO NOI

Stamane mi son svegliata con uno strano ronzio di sottofondo. Un po' come in quei film la cui colonna sonora non c'entra nulla.
Apro gli occhi, dopo svariati tentativi, e mi rendo conto che è colpa della musica demenziale che mia sorella tende insanamente ad ascoltare.
Più che musica è definibile come una serie di scoordinati rumori e tonfi, simili ad una conversazione aliena.
O perlomeno a come noi la immaginiamo.
Dopo esagerati stiracchiamenti vari mi decido ad alzarmi. Mi accovaccio a mò di avvoltoio, posizione che a mio parere e secondo i creatori dell'Era Glaciale, risulta esser intimidatoria.
Dopo qualche minuto mi si ferma la circolazione nella gambe ed era ormai ovvio che mia sorella non guarda molti film della Twentieth Century Fox Animation.
Crollo di fianco e dopo qualche secondo utile a ricompormi, le dico: “ Ma che cavolo di musica ascolti? ... Fanno incidere cd a chiunque ormai... “ e lei di rimpetto e senza esitare mi risponde. “Hanno dato 40mila euro a Ruby per partecipare al ballo delle debuttanti, perchè negare a questa cantante un cd?”.
A quel punto ogni sguardo, posizione o tono intimidatorio crollarono.
E come darle torto?
Ha maledettamente ragione.
C'è chi aggiusta tubi e chi ha il culo di Ruby. Questo è tutto.
Dalle mie parti, e credo un po' ovunque, un operaio impiega anni per risparmiare o comunque guadagnare una somma simile.
A lei basta una serata tra champagne, balli e “funzioni di gruppo”.
E non importa che il tutto possa sembrare pura e semplice prostituzione pubblica, tanto lo pensano solo gli italiani.. che volete che sia.

Mariagrazia Zingaro

Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Facebook Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Twitter Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Google

Categorie
Non Categorizzato