Visualizza Feed RSS

L'oblio sul caos

Quello che i vostri figli non dicono

Valuta Questa Inserzione
Di , 04-02-2011 alle 16: 37 (1229 Visite)
SIAMO SOLO NOI

6 PARTE


1 febbraio. Un giorno come un altro.
Mi sarebbe piaciuto svegliarmi presto, subire il gelo, la pioggia, i maglioni pungenti di lana sintetica e il dramma di vestirsi il tutto per poter andare a scuola.
Bella, stupenda, incredibilmente lontana scuola. E si. Tra le cose che riviverei c'è proprio lei. Vorrei il REWIND, come Vasco.
Di questi 5 anni passati tra sorrisi, litigi, fughe in cantina (eheheheheh) e scalate in ascensore non rimpiango nulla. Anzi, una cosa si.
Dovevo farmi bocciare.
Molta gente si racconta che dopo la scuola farà grandi cose, come: la velina, il tronista, l'amante di un narcotrafficante.
Forse, loro, hanno capito tutto di questo mondo. Ed io che sto qui a cercar un lavoro, ma chi me la fa fare!
Palestra per un anno e son pronta a sfondare ..... o a farmi sfondare.... il che lascia poco spazio alla fantasia e ancor meno all'anima.
Maledetta inconsistente anima.
Se potessi prender la mira ti sputerei.
Mi costringo ad esser onesta in un mondo infame, dove l'unica arma capace di salvarmi sarebbe la cattiveria.
Se la vendessero io la comprerei. si. Un po' di sana cattiveria, tanto per non perdere sempre.
Questa vita, la mia, la vostra, non è mai come quei film che sai già come finiranno. Si, i film della Walt Disney.
In questa realtà il lieto fine è un optional.
E' come la pubblicità delle automobili: a soli 12500 euro*. E poi c'è l'asterisco. Sotto l'asterisco ci son le rogne. Rogne che, quegli infimi pubblicitari, scrivono in greco antico e nella misura delle piantagioni ei puffi.
Ora seriamente, qualcuno di voi è mai riuscito a leggerle?
Ormai lo scopo della mia vita è quello. Leggere l'illeggibile.

Mariagrazia Zingaro

Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Facebook Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Twitter Invia "Quello che i vostri figli non dicono" a Google

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Delo
    Che bello leggerti, era tanto che non leggevo parole come queste, parole che traspirano emozioni.
    Grazie, grazie di cuore
  2. L'avatar di Mariagrazia1991
    Grazie di cuore a te Delo son contenta che mi segui anche tu