Sembra sempre più probabile che anche l’Apple si voglia lanciare nel sistema dei pagamenti mobili, utilizzando soprattutto il famoso sensore di impronte e un recente brevetto depositato dall’Apple riguarderebbe proprio un uso della tecnologia NFC, insieme al Wifi ed al bluetooth per permettere il pagamento tramite iphone, nei negozi.
Questa notizia sembra aver suscitato l’interesse di Paypal anche perché l’Apple può sfruttare il numero non proprio esiguo di persone che possiedono un account Itunes e che ammonta a 575 milioni.
Ma del resto chi è che non è fra questi ?
Insomma l’accordo sembrerebbe prevedere che mentre Paypal, metterebbe a disposizione la sua intera infrastruttura per i pagamenti, Apple metterebbe soprattutto il marchio, cosa che sarebbe sicuramente molto più accetto, soprattutto a chi già ha un account Itunes.