+ Rispondi alla Discussione
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22
  1. #1
    Utente mitico
    Points: 5,925, Level: 11
    Level completed: 35%, Points required for next Level: 725
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first Group1 year registeredCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Finalitario
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    838
    Punteggio
    5,925
    Livello
    11
    Credits
    30,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 2 Volte in 2 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Peccatori si nasce?
    Nel senso che tutti noi che nasciamo abbiamo contratto il peccato alla stregua di un'infezione, oppure di cosa si tratterebbe?

    Ammesso per assurdo che la storia di Adamo ed Eva sia effettivamente reale e che loro contravvennero agli accordi presi in precedenza, commettendo un errore.

    Ammesso anche per assurdo che Adamo ed Eva furono creati da zero quando nel nostro pianeta non esistevano altro che animali, quindi una coppia creata dal nulla, in quale modo i loro discendenti potrebbero essere accusati dello stesso errore?

    E' vero che l'uomo in vita ha la possibilità di scelta tra il bene e il male, altrimenti non avrebbe il libero arbitrio, quindi il male in effetti si regge in piedi per fare da contraltare al bene e non viceversa. Il male dovrebbe essere un tipo di bene ancora non perfetto, per chi segue la strada giusta?

    Come è allora che c'è stato bisogno di un sacrificio cruento da parte del Figlio di Dio?

    Ma se gli Scribi e i farisei non avessero condannato a morte Gesù, il suo sacrificio come potrebbe essere stato?

    Se si ammette che soltanto il sacrificio del Figlio di Dio abbia potuto riscattare il presunto peccato di tutti gli uomini si ammette pure che gli Scribi e i farisei sarebbero state delle "pedine" manovrate?


    Oppure è lecito pensare che quando un figlio si travia non è più competenza di un padre quello che poi realizzerà?

    Quindi gli uccisori vennero scelti per realizzare un fine oppure furono dei figli sviati che cmq non potevano essere ricondotti verso la luce?

    Quando un figlio arriva a fare certe scelte non è plausibile pensare che non potrà essere ostacolato se non attraverso l'annullamento della sua volontà?

    Allora come avrebbe potuto Dio, annullare la volontà degli Scribi e dei farisei, compreso Giuda ("quello che devi fare fallo subito") e non incorrere a sua volta in un principio sbagliato o in un errore?
    La grandezza non consiste tanto nel possedere forza quanto nel fare un uso saggio e divino di tale forza. La Verità è UNA, le strade che ad essa conducono,TANTE

  2. #2
    Utente veterano
    Points: 6,264, Level: 11
    Level completed: 65%, Points required for next Level: 386
    Overall activity: 21.0%
    Achievements:
    SocialVeteranTagger First Class5000 Experience Points
    L'avatar di iacchetti
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    391
    Punteggio
    6,264
    Livello
    11
    Credits
    26,619
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    E' proprio così, si eredita il peccato alla nascita come un'infezione.
    "Ecco, con errore fui dato alla luce con dolori di parto,
    E mia madre mi concepì nel peccato". (Salmi 51:5)

    La Bibbia dice: “Per mezzo di un solo uomo [Adamo] il peccato entrò nel mondo e la morte per mezzo del peccato, e così la morte si estese a tutti gli uomini perché tutti avevano peccato”. (Romani 5:12) Sì, tutti abbiamo ereditato da lui il peccato. Perciò la Bibbia dice che Adamo ‘vendette’ se stesso e i suoi discendenti in schiavitù al peccato e alla morte. (Romani 7:14)

    Poiché peccando Adamo diventò imperfetto, tutti i suoi discendenti ereditarono da lui il peccato. (Romani 5:12) Per spiegare la situazione si potrebbe fare l’esempio di uno stampo per dolci. Se usiamo uno stampo ammaccato, come verranno tutte le torte? Ogni torta avrà un’ammaccatura, o imperfezione. Similmente ogni essere umano ha ereditato da Adamo l’“ammaccatura” dell’imperfezione.

    Sulla necessità del riscatto ti ho risposto nell'altra discussione.

  3. #3
    Utente mitico
    Points: 5,925, Level: 11
    Level completed: 35%, Points required for next Level: 725
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first Group1 year registeredCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Finalitario
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    838
    Punteggio
    5,925
    Livello
    11
    Credits
    30,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 2 Volte in 2 Post
    Inserzioni Blog
    2
    IN effetti, il tutto visto dal di dentro della Bibbia non potrebbe essere che così.
    Allontaniamoci un po.
    Adamo ed Eva erano in effetti "diversi" da noi, essi erano potenzialmente eterni ma il loro errore fece decadere il loro stato a livello di uomini comuni e quindi mortali.

    Al tempo di Adamo c'erano anche gli uomini originali della terra, i quali erano mortali da sempre e non per un peccato.

    Il peccato andava ad interessare Adamo e chi con lui sbagliò, essi diventarono simili agli uomini primitivi che già esistevano sulla terra.

    Noi, come tali non abbiamo mai peccato ma è evidente che il peccato ci possa cogliere nell'arco della nostra vita, deviando dal sentiero della strada della Verità.
    La grandezza non consiste tanto nel possedere forza quanto nel fare un uso saggio e divino di tale forza. La Verità è UNA, le strade che ad essa conducono,TANTE

  4. #4
    Utente veterano
    Points: 6,264, Level: 11
    Level completed: 65%, Points required for next Level: 386
    Overall activity: 21.0%
    Achievements:
    SocialVeteranTagger First Class5000 Experience Points
    L'avatar di iacchetti
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    391
    Punteggio
    6,264
    Livello
    11
    Credits
    26,619
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Citazione Originariamente Scritto da Finalitario Visualizza Messaggio
    IN effetti, il tutto visto dal di dentro della Bibbia non potrebbe essere che così.
    Allontaniamoci un po.
    Adamo ed Eva erano in effetti "diversi" da noi, essi erano potenzialmente eterni ma il loro errore fece decadere il loro stato a livello di uomini comuni e quindi mortali.

    Al tempo di Adamo c'erano anche gli uomini originali della terra, i quali erano mortali da sempre e non per un peccato.

    Il peccato andava ad interessare Adamo e chi con lui sbagliò, essi diventarono simili agli uomini primitivi che già esistevano sulla terra.

    Noi, come tali non abbiamo mai peccato ma è evidente che il peccato ci possa cogliere nell'arco della nostra vita, deviando dal sentiero della strada della Verità.
    Solo che la Bibbia non parla di questi uomini primitivi che esistevano al tempo di Adamo, nella Bibbia Adamo è il primo essere umano ad essere stato creato e a mettere piede sulla terra.

  5. #5
    Utente mitico
    Points: 5,925, Level: 11
    Level completed: 35%, Points required for next Level: 725
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first Group1 year registeredCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Finalitario
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    838
    Punteggio
    5,925
    Livello
    11
    Credits
    30,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 2 Volte in 2 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da iacchetti Visualizza Messaggio
    Solo che la Bibbia non parla di questi uomini primitivi che esistevano al tempo di Adamo, nella Bibbia Adamo è il primo essere umano ad essere stato creato e a mettere piede sulla terra.

    Infatti e oggi siamo 7 miliardi di figli di Adamo giusto?
    Come è che oggi non ci si sposa tra fratello e sorella? Per esempio?

    Il fatto poi della creazione di Adamo ed Eva non esclude che l'uomo primitivo sia potuto coesistere.

    La figura del serpente e della mela è una allegoria comprensibile, e ciò non toglie che tutta la storia sia un'allegoria.

    Del resto la Bibbia è cosparsa di fatti meramente allegorici.

    E tutti i resti, scheletri trovati, chi sarebbero stati allora?
    La grandezza non consiste tanto nel possedere forza quanto nel fare un uso saggio e divino di tale forza. La Verità è UNA, le strade che ad essa conducono,TANTE

  6. #6
    Utente veterano
    Points: 6,264, Level: 11
    Level completed: 65%, Points required for next Level: 386
    Overall activity: 21.0%
    Achievements:
    SocialVeteranTagger First Class5000 Experience Points
    L'avatar di iacchetti
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    391
    Punteggio
    6,264
    Livello
    11
    Credits
    26,619
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    0
    Ringraziato 5 Volte in 4 Post
    Citazione Originariamente Scritto da Finalitario Visualizza Messaggio
    Infatti e oggi siamo 7 miliardi di figli di Adamo giusto?
    Come è che oggi non ci si sposa tra fratello e sorella? Per esempio?

    Il fatto poi della creazione di Adamo ed Eva non esclude che l'uomo primitivo sia potuto coesistere.

    La figura del serpente e della mela è una allegoria comprensibile, e ciò non toglie che tutta la storia sia un'allegoria.

    Del resto la Bibbia è cosparsa di fatti meramente allegorici.

    E tutti i resti, scheletri trovati, chi sarebbero stati allora?
    Mi rendo conto che la storia della Genesi di Adamo ed Eva può sembrare un'allegoria, allora diciamo che lo sia perchè l'uomo è peccatore? Come ha avuto origine il peccato?

  7. #7
    Utente mitico
    Points: 5,925, Level: 11
    Level completed: 35%, Points required for next Level: 725
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first Group1 year registeredCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Finalitario
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    838
    Punteggio
    5,925
    Livello
    11
    Credits
    30,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 2 Volte in 2 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da iacchetti Visualizza Messaggio
    Mi rendo conto che la storia della Genesi di Adamo ed Eva può sembrare un'allegoria, allora diciamo che lo sia perchè l'uomo è peccatore? Come ha avuto origine il peccato?
    Il peccato è una storia di altri tempi, quando alcune religioni si basavano sul bene e sul male, il cristianesimo assimilò questo concetto ampliandolo.

    In effetti il peccato nostro personale non c'è mai stato o almeno non lo ereditiamo. Pecchiamo nel momento in cui ci allontaniamo dalla Verità.

    Per quanto riguarda il peccato come evento storico universale è collocabile molto indietro nel tempo e riguardava soprattutto personalità celesti, molti rinnegarono e si schierarono dalla parte della personalità che negò la presenza reale di Dio e insinuò che tutto il governo celeste sia stato una "farsa" e che tutti avevano diritto all'eternità.

    Insomma si è fatto un pasticcio come al solito tra il Peccato per antonomasia, ossia la ribellione aperta al governo di Dio con il peccato personale.

    Alla fine quello che conta è la convinzione personale e la Volontà orientata al bene. Oggi noi paghiamo le conseguenze di quel Peccato commesso da altri ma non siamo peccatori, la nostra vita è resa più difficile non cosparsa del peccato originale.

    Oltre a questa insurrezione ci fu poi un errore strategico del governo di Adamo ed Eva sulla terra, un errore che comportò in primis uno svantaggio diretto ad entrambi, infatti cessarono di essere immortali per divenire mortali come lo siamo noi ora.
    Anche quell'errore di Adamo ed Eva ci è costato un prezzo alto per quanto riguarda l'evoluzione fisica, mentale e spirituale ma Adamo ed Eva hanno cmq contribuito anche se in maniera non ottimale al nostro avanzamento razziale, attraverso un incrocio razziale.

    Nessuno nell'universo può commettere un peccato e in questa maniera ostacolare il futuro sincero di qualunque uomo retto. Come in una grande famiglia se c'è chi sbaglia, sul breve si vedranno degli svantaggi anche per chi non commette errore ma alla lunga non è detto che ci si debba sentire frenati, anzi la dove c'è stato l'errore o il peccato sovrabonda la grazia.
    Forse se non fossimo stati coinvolti direttamente nella ribellione non avremmo avuto l'incarnazione di Gesù e non avremmo avuto la V Rivelazione.

    Tra l'altro noi di questi mondi isolati dal peccato abbiamo un grande vantaggio, quello di poter avere Fede senza aver visto.
    Altri popoli hanno il vantaggio di avere il Principe Planetario in carica e il suo personale visibile con cui parlare e impostare un discorso evolutivo e spirituale, noi non possiamo vedere nessuno (tranne i pochi uomini di 2000 anni fa, che furono da un punto di vista dei privilegiati)
    La nostra Fede è qualcosa di superiore a quella di mondi dove tutto ciò è visibile. I nostri mondi costituiscono un reparto a se in tutto l'universo è in parole nostre siamo chiamati come "gli uomini che credono senza aver visto".
    Quindi da un Male Dio ricava un bene.
    La grandezza non consiste tanto nel possedere forza quanto nel fare un uso saggio e divino di tale forza. La Verità è UNA, le strade che ad essa conducono,TANTE

  8. #8
    janet
    Guest
    mi sembra che anche in altri casi, tipo il diluvio universale che poi è comune a molte religioni dagli ittiti in poi, Sodoma e Gomorra, ci siano ricordi di una memoria più antica un dio che voleva punire l'umanità per i suoi peccati, quindi non fissiamoci su Adamo ed Eva, la venuta di Gesu Cristo per chi ci crede ha variato molto le cose, come Allah per i mussulmani

  9. #9
    Utente mitico
    Points: 5,925, Level: 11
    Level completed: 35%, Points required for next Level: 725
    Overall activity: 0%
    Achievements:
    SocialYour first Group1 year registeredCreated Album picturesCreated Blog entry
    L'avatar di Finalitario
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    838
    Punteggio
    5,925
    Livello
    11
    Credits
    30,781
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    6
    Ringraziato 2 Volte in 2 Post
    Inserzioni Blog
    2
    Citazione Originariamente Scritto da janet Visualizza Messaggio
    mi sembra che anche in altri casi, tipo il diluvio universale che poi è comune a molte religioni dagli ittiti in poi, Sodoma e Gomorra, ci siano ricordi di una memoria più antica un dio che voleva punire l'umanità per i suoi peccati, quindi non fissiamoci su Adamo ed Eva, la venuta di Gesu Cristo per chi ci crede ha variato molto le cose, come Allah per i mussulmani
    Può anche essere ma per quanto riguarda il peccato si è fatta confusione anche al tempo di Gesù, infatti egli non istituì i sacramenti come la confessione o la comunione, il concetto del peccato, ovvero la sua deformazione proseguì soprattutto nel cristianesimo. Cristo avrebbe voluto cambiare molte cose ma così non avvenne. Se si ha Fede non ci dovrebbero essere religioni che possano dettar legge e io penso che anche chi non ha mai conosciuto Gesù o Allah ha la stessa possibilità di riconoscere Dio come suo Padre e gli altri come suoi fratelli.
    La grandezza non consiste tanto nel possedere forza quanto nel fare un uso saggio e divino di tale forza. La Verità è UNA, le strade che ad essa conducono,TANTE

  10. #10
    janet
    Guest
    mah, personalmente potrei accettare anche Giove come dio ma la vera rivoluzione del cristianesimo è stata la figura di Gesu, tanto è vero che prima di Gesu l'idea sul dio degli ebrei era rimasta circoscritta, poi molte cose sono comuni a tutte le religioni, per forza, come anche nelle comunità atee, perchè c'è sempre bisogno di leggi che regolino la comunità.
    Mi fa un pò ridere che mentre qui si cerca di buttare giù la religione cattolica, da altre parti su Facebook si dice che l'attuale crisi del capitalismo, dopo già la crisi del comunismo può essere salvata solo dall'idea della condivisione sociale cattolica.
    Io in effetti leggo tutto ma sono per un mondo open le chiusure da una parte o dall'altra, non mi piacciono

Tag per Questa Discussione
Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •