Visualizza Feed RSS

Racconti

Storie di ordinaria realtà

  1. Quello che i vostri figli non dicono

    Di , 26-02-2011 alle 12: 30 (L'oblio sul caos)
    Siamo solo noi


    12 Parte



    Ho scoperto che il mondo si divide in puritani e “puttane”. Non esistono vie intermedie. O sei bastardo o sei Dio.
    E sembra quasi che non sei tu a decidere, ma è la realtà ad infilarti nelle categorie a seconda di come gli gira.
    Ho letto di gente che per vezzo, dimostra un abominevole idealismo antiquato.
    Puritani decadenti che parlano di principi da elogiare sino all'inverosimile. Principi che poi, con la verità ...
    Categorie
    Racconti
  2. Quello che i vostri figli non dicono

    Di , 25-02-2011 alle 13: 42 (L'oblio sul caos)
    Siamo solo noi

    11 Parte

    Ho pensato che forse molto presto l'Italia si svuoterà, sino a divenire la terra di nessuno o di tutti, a seconda dei punti di vista.
    Me ne son resa conto in un attimo, all'improvviso, e cerco ancora di metabolizzare il tutto.
    Mi sento come il tizio della pubblicità del digestivo. Lui ha un cinghiale sullo stomaco. Io una nazione. Lo invidio un pò.
    “Addio Italia” recitava il titolo di una sequenza d'interviste ad imprenditori ...
    Categorie
    Racconti
  3. Quello che i vostri figli non dicono

    Di , 21-02-2011 alle 13: 08 (L'oblio sul caos)
    SIAMO SOLO NOI

    10 Parte


    Urla riempiono l'aria. Mi son svegliata così, col simpatico sottofondo di un litigio senza senso. Meglio di un pugno in pieno viso.
    Scalza e disadattata mi costringo ad avvicinarmi senza aver voglia d'intervenire.
    Il mio corpo si trascina come un fantasma, tra la rabbia, che per noia o per razzismo, non m'importa conoscere.
    Faccio la mia comparsa. Due parole e un cenno, così come a dire: “la mia parte l'ho fatta”. ...
    Categorie
    Racconti