Visualizza Feed RSS

L'oblio sul caos

Microristò: La mia nuova rubrica

Valuta Questa Inserzione
Di , 25-01-2014 alle 13: 54 (1247 Visite)


Se ne avessi la possibilità, mi piacerebbe gestire un Microristò. Cosa sarà mai? Direte...

Un Microristò, nella mia testa folle, è un ristorante che conta non più di 25 coperti, un "ristorante a casa", letteralmente.

Una casa o almeno la ricostruzione di parte di essa, una cucina a vista, un ambiente raffinato ma domestico. Una casa dove il cibo diviene rappresentazione di benessere, cordialità, gentilezza e passione.

Immaginate di aprire la porta di quel che appare un appartamento comune: dinnanzi a voi una grande sala arredata finemente, con tavoli il cui dettaglio fa da cornice. Sorriso cordiale e saluto famigliare farebbero da apriscena.

Lo spettacolo reale, però, sarebbe tutto realizzato dai piatti. Ebbene si, piatti preparati con la passione di un amore innato.

Se tutto ciò potesse realizzarsi, io accoglierei i miei ospiti così ....


(CONTINUA)

Invia "Microristò: La mia nuova rubrica" a Facebook Invia "Microristò: La mia nuova rubrica" a Twitter Invia "Microristò: La mia nuova rubrica" a Google

Categorie
Microristò

Commenti

  1. L'avatar di arcoefreccia
    In uno dei miei posti del cuore, in Val di Fassa in Trentino, c'è un "MiniRestaurant" piccolo piccolo, con si e no 20 coperti, caldo ed accogliente in una via appena appartata rispetto alle strade più turistiche ... tutto ciò me lo ha ricordato
  2. L'avatar di Mariagrazia1991
    E' un piacere, specialmente se ti ha ricordato uno dei posti che ami di più. A me piacerebbe tanto avere un piccolo ristorantino tutto mio. Io mi occuperei della cucina ed il mio ragazzo della sala. Sarebbe perfetto. Tutto in famiglia.