+ Rispondi alla Discussione
Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    janet
    Guest
    Qoros, la berlina cinese premiata fra le più sicure
    Certo è un risultato che è piuttosto sbalorditivo, in quanto da sempre si considera i prodotti cinesi di bassa qualità. Invece in una classifica realizzata da
    EuroNCAP, in base a risultati dei crash tests , la Qoros Q3, non solo ha ottenuto le cinque stelle ma ha anche sbaragliato vetture di marchi più famosi nella stessa categoria.
    La berlina ha infatti ottenuto risultati strabilianti 95 su 100 per la protezione degli adulti, 87 per quella dei bambini, 77 per quella dei pedoni ecc.
    La Qoros è andata anche meglio della Skoda Octavia, dietro cui c'è il gruppo Volkswagen.
    Ma chi c'è dietro la Qoros ?
    C'è il cinese Cheery, proprietario già della Volvo la finanziaria Israel Corporation e tutto un gruppo di esperti scelti in occidente.
    Infatti la sede della società è a Shanghai, il team che si occupa del design è in parte in Germania ed in parte in Austria e la produzione viene fatta in Cina nell'impianto di Changshu
    Per ora in Europa, si sta facendo un esperimento pilota e la Qoros a tre volumi è disponibile in Slovacchia al prezzo di 20.000 euro.
    Poi forse nel 2015 ci sarà la commercializzazione negli altri paesi europei, ma alla Qoros non interessa tanto primeggiare nel mercato europeo già saturo, quanto mettere in vendita il prodotto nel ricco mercato di casa, ora che ha ottenuto anche un prestigioso riconoscimento europeo.

  2. #2
    Supermoderatore - Moderatore Nuovi Utenti
    Points: 61,769, Level: 35
    Level completed: 67%, Points required for next Level: 1,181
    Overall activity: 71.0%
    Achievements:
    SocialOverdriveVeteranCreated Album picturesTagger First Class
    L'avatar di BostonCeltics
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Genere
    Maschio
    Messaggi
    26,762
    Punteggio
    61,769
    Livello
    35
    Credits
    21
    Depositati
    0
    Ringraziamenti
    263
    Ringraziato 456 Volte in 389 Post
    Prima o poi c'era da aspettarsi che i cinesi sarebbe arrivati a questi risultati anche con le auto.
    -BostonCREDITS-

Articoli consigliati
Permessi di Scrittura
  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •