Volkswagen, record di vendite nel 2012

volkswagenRecord di vendite nel 2012 per il gruppo Volkswagen, cresciute dell’11,2% ad un totale di 9,07 milioni di unità.

Il colosso automobilistico tedesco, che comprende 12 marchi, ha reso noto durante una conferenza stampa prima dell’apertura del Salone di Detroit, di aver registrato un incremento del 34% negli Stati Uniti, dove nel 2013 mira a vendere oltre 600mila unità rispetto alle 596.100 del 2012.

In crescita del 25% anche le immatricolazioni in Cina, che rappresenta il suo principale mercato con oltre 2,8 milioni di unità immesse, e dell’8% in Sud America.

Complessivamente in Europa le vendite sono risultate stabili (lieve calo dello 0,3%).

Entrando nel dettaglio, tutti i brand del gruppo hanno registrato progressi, con la sola eccezione della spagnola Seat, che ha segnato un -8,3%.

Molta la soddisfazione espressa in merito dal Ceo Martin Winterkorn.

Ricordiamo che il gruppo tedesco punta a diventare il leader mondiale nel 2018, ed attualmente si posiziona dietro il colosso nipponico Toyota, che ha raggiunto 9,7 milioni di unita vendute nel corso dell’anno.

Le stime per il 2013 rimangono comunque improntate sulla cautela, anche se il management del gruppo, nonostante la crisi che ha colpito in particolar modo il Vecchio Continente, prevede un settore auto in crescita a livello mondiale.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica