Vendite al dettaglio luglio -1,5%

Vendite al dettaglio luglio -1,5%

Vendite al dettaglio ancora in negativo nel mese di luglio. È quanto diffuso dall’Istat.

Le vendite registrano infatti  una contrazione dello 0,1 per cento rispetto al mese precedente e dell’1,5 per cento su base annuale.

In calo del 2,5 per cento le vendite annuali di prodotti alimentari e dell’1 per cento di quelle non alimentari.

In riferimento alla media del trimestre maggio-luglio 2014, l’indice cala dello 0,5 per cento rispetto ai tre mesi precedenti.

Per quanto riguarda la forma distributiva, rispetto al mese di luglio 2013, le vendite risultano in calo dello 0,9 per cento per le imprese della grande distribuzione e del 2 per cento per quelle operanti su piccole superfici.

Nel corso dei primi sette mesi dell’anno, l’indice grezzo risulta in calo dell’1,1 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Fra le vendite di prodotti non alimentari, a luglio aumentano dell’1,2 per cento, rispetto allo scorso anno, soltanto per il comparto dei giocattoli, sport e campeggio.

La contrazione più marcata è quella relativa al settore cartoleria, libri, giornali e riviste, in flessione del 3,6 per cento.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica