Vendite al dettaglio -1,2% nel 2014


 Vendite al dettaglio 2014 -1,2%

Le vendite al dettaglio nel corso del 2014 hanno registrato una flessione dell’1,2 per cento. È quanto comunicato dall’Istat.

Il dato è derivante dal calo dell’1,1 per cento dei prodotti alimentari e dell’1,2 per cento di quelli non alimentari.

La grande distribuzione ha registrato una flessione dello 0,4 per cento mentre le aziende operanti su piccole superfici un calo dell’1,8 per cento.

Nel mese di dicembre 2014 le vendite sono diminuite dello 0,2 per cento su base mensile e sono risultate in crescita dello 0,1 per cento nell’anno.

L’indice delle vendite al dettaglio nel trimestre ottobre-dicembre 2014 è calato dello 0,1 per cento rispetto ai precedenti tre mesi.

Nei confronti con il mese di dicembre 2013, l’indice grezzo delle vendite di prodotti alimentari risulta in crescita dello 0,8 per cento, mentre quello dei prodotti non alimentari  registra una flessione dello 0,3 per cento.

Con riguardo alla forma di distribuzione, sempre rispetto a dicembre 2013, le vendite sono cresciute dello 0,6 per cento per la grande distribuzione mentre sono diminuite dello o,4 per cento per le aziende attive su piccole superfici.

Continua: Vendite al dettaglio aprile +2,6%