Vendere casa: tempi più lunghi e sconti maggiori


Vendere casa: tempi più lunghi e sconti maggiori

Sono sempre più lunghi i tempi per vendere casa e gli sconti sono più elevati. In genere occorrono oltre nove mesi di tempo, con il prezzo di vendita che scende, rispetto a quello iniziale, del 15,5 per cento.

È secondo quanto risulta da una indagine di Banca d’Italia e Tecnoborsa sui primi tre mesi dell’anno.

È cresciuto in media il tempo che intercorre tra il mandato ad un agente immobiliare e la vendita, pari a 9,3 mesi.

Con riferimento allo stesso periodo del 2013, il tempo di attesa era pari a 8,6 mesi.

Scende la quota di agenti che hanno venduto almeno un’abitazione nel corso del primo trimestre dell’anno, calata al 64 per cento dal 65,8 per cento del mese dello scorso gennaio.

Nel corso del primo trimestre dell’anno è invece cresciuta la percentuale di acquisti finanziati ricorrendo ad  un mutuo ipotecario, al 62,7 per cento, a fronte del 60,9 per cento in gennaio.

Per quanto riguarda gli affitti, l’81,6 per cento delle agenzie ha locato almeno un immobile nel corso del primo trimestre del 2014.

Continua: Servizi per accorciare gli url lunghi