Una società su tre in perdita

imprese-in-perditaChiude in perdita una società su tre: questo il dato reso noto dal ministero dell’economia.

Nel 2010 le imprese a chiudere i bilanci in perdita sono state pari al 33,7% del totale, rispetto il 37% dell’anno precedente.

Il dato è riferito alle dichiarazioni del 2010 presentate nel 2011-2012.

Le società hanno dichiarato 32,5 miliardi di Irap, con una crescita dell’1,9% rispetto al 2009, e con un valore medio pari a 10.078 euro.

Per quanto concerne il totale del valore della produzione dichiarato è risultato pari a 670 miliardi di euro, in rialzo del 2,1% rispetto al 2009.

La base imponibile totale è stata pari a 668 miliardi di euro, con un aumento del 2% rispetto all’anno precedente.

Entrando ulteriormente nel dettaglio, le società in situazione di fallimento, liquidazione o estinte sono cresciute nel 2010 del 3,1%, ma in ogni caso in misura più moderata rispetto a quanto si era registrato nel 2009, quando si segnò un +18,5%.

Il reddito medio dichiarato dalle aziende nell’anno 2010, ossia dichiarazioni Ires e Irap 2011-2012, è risultato pari a 234.290 euro, ed ha registrato una contrazione dell’8,8% rispetto a quello relativo all’anno precedente, ovvero quello d’imposta 2009.

Borsa
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica