Turismo Italia debole primo semestre


Turismo Italia debole primo semestre

Il primo semestre del 2014 ancora debole sul fronte del turismo in Italia rispetto allo stesso periodo del 2013. È quanto emerge dall’analisi dell’Osservatorio turistico-alberghiero elaborato dal Centro Studi della Federalberghi.

Secondo i dati, i turisti italiani nel mese di gennaio hanno registrato una flessione dello 0,6 per cento, per poi crollare a febbraio (-4,3%). A marzo si è segnato un -0,3%, seguita da una forte ripresa registrata ad aprile (+7,7%) e a maggio (+7,1%), per poi ridiscendere a giugno (-0,3%).

Per quanto riguarda gli stranieri, positivi i risultati nei mesi di gennaio (+1,7%) e febbraio (+1,2%), ma negativi a marzo (-2,1%). Forte crescita nel mese di aprile (+11,6%), seguita da un calo a maggio (-1,7%) e ripresa a giugno (+2,6%).

Complessivamente dal 1° gennaio al 30 giugno si è registrato un maggior numero di turisti stranieri rispetto a quelli interni, per una quota del 51,8 per cento rispetto al 48,2 per cento degli italiani.

Nei primi sei mesi dell’anno si registra un +2% di presenze complessive, con gli stranieri in crescita del 2,3 per cento e gli italiani dell’1,8 per cento.

Continua: Turismo Italia in ripresa





Lascia una risposta