Swatch, fatturato 2012 in crescita del 14%

Autore:
Filomena Spisso
  • Autore - Laurea in scienze politiche

SWATCHIl gruppo Swatch, numero uno tra le aziende produttrici di orologi in Svizzera, ha chiuso il 2012 con un fatturato in rialzo del 14% a 8,1 miliardi di franchi svizzeri (6,7 miliardi di euro) grazie agli ottimi dati provenienti dall’export.

Lo ha reso noto la stessa società elvetica, i cui risultati sono stati superiori alle attese degli analisti, che si attendevano un fatturato pari a 7,99 miliardi di franchi.

A tassi di cambio costante il rialzo nel 2012 è stato pari al 10,9%.

Swatch sottolinea che la crescita è stata registrata in tutte i territori e per tutte le fasce di prezzo, anche al di fuori della Cina.

Entrando nel dettaglio, nel comparto orologi e gioielli il fatturato lordo è cresciuto del 15,6% a 7,30 miliardi, mentre nel segmento della produzione l’incremento è stato pari al 10% a 2,22 miliardi.

La divisione sistemi elettronici ha incece registrato un calo del 7,4% a 311 milioni.

Swatch ha inoltre comunicato che si aspetta anche un utile netto e un profitto operativo positivo per quanto concerne il 2012, i cui dati definitivi saranno comunicati il prossimo 21 febbraio 2013.

Per quanto riguarda le previsioni per il nuovo anno, il management del gruppo stima una ulteriore crescita.